Irama a Sanremo, Amadeus chiede ai cantanti di poter mandare il video delle sue prove

Sebbene l’esito del tampone molecolare di Irama fosse negativo, il protocollo prevede la quarantena anche in caso di positività dello staff
IRAMA / fonte: ufficio stampa
IRAMA / fonte: ufficio stampa

Come ben sapete, il Festival ha dovuto rivedere la scaletta della prima serata a poche ore dalla partenza. Colpa di un tampone antigenico, che ha indicato come positivo un membro dello staff di Irama, costringendo il cantante all’isolamento. Risultato, performance de La genesi del tuo colore slittata, subentra Noemi con la sua Glicine, e tampone molecolare per il cantante. Come annunciato ieri dallo stesso Irama via social, il risultato del test è negativo: «Stiamo bene, spero stia bene anche questa persona e spero che ci saranno buone notizie per la partecipazione al Festival».

Tutto risolto? No. La doccia fredda è arrivata nelle ultime ore. Il test molecolare a cui è stato sottoposto il collaboratore del cantante di Carrara è risultato positivo, così come quello di un altro membro dello staff di Irama. Il protocollo prevede che in caso di positività degli artisti o di un membro (in questo caso due) dei rispettivi team scatti la quarantena. Con conseguente esclusione dalla kermesse musicale.

Da regolamento Irama non può partecipare al festival, come ribadito da Claudio Fasulo, vicedirettore di Rai1: «Il collaboratore di ieri e un altro collaboratore ancora sono positivi al molecolare. Chiunque è entrato in contatto con un positivo deve stare 10 giorni in isolamento oppure 14 giorni se in presenza della variante inglese. Questo significa che Irama non potrà esibirsi, stando al protocollo dell’ATS».

Irama escluso? L’idea di Amadeus

In conferenza stampa, Amadeus ha spiegato ai giornalisti l’idea emersa nelle ultime ore che potrebbe tenere in gara Irama:

«Ci ho pensato stanotte perché non riuscivo a dormire. Ieri Irama era negativo, ma purtroppo i suoi collaboratori no. Non mi piace che un ragazzo che ha lavorato sodo venga escluso. Qualsiasi artista, non soltanto Irama, si potrebbe ritrovare il sabato a vedere sfumata la vittoria, perché questa cosa può capitare ancora. Io perciò chiederò a tutti i 25 cantanti se si potrà mandare in onda il video della prova generale. Questo permetterà a Irama di essere in gara. È un cambiamento al regolamento che chiedo in via eccezionale. Anche per la serata cover chiederò questo cambiamento. Ribadisco: non è una tutela solo di Irama ma di tutti quanti perché questa situazione può ricapitare di nuovo».

Se questo cambiamento verrà accolto in corsa lo si saprà nel pomeriggio. Fino ad allora, rimane la possibilità che la competizione registri la prima estromissione illustre causata dal Covid-19.

Articolo Precedente
Annalisa / fonte: ufficio stampa

Annalisa a Sanremo, buona la prima. E ora c'è il video di "Dieci"

Articolo Successivo
Orietta Berti - Niccolò Devitiis - Sanremo 2021

Milano Sanremo, Orietta Berti: «Provai la bici di Pantani, ma caddi subito»


Articoli correlati
Total
242
Share