Milano Sanremo, Fulminacci: «In Santa Marinella verità e finzione al servizio delle emozioni»

Il giovane cantautore romano è in gara a Sanremo 2021 con il brano Santa Marinella. Li ha incontrati Nicolò De Devitiis
Fulminacci Nicolò De Devitiis

Nel 2019 ha vinto il premio Tenco per la miglior opera prima con La vita veramente ed è una delle giovani promesse del cantautorato italiano. Fulminacci, pseudonimo di Filippo Uttinacci, ha fatto il suo debutto ieri sera sul palco di Sanremo 2021 con la sua Santa Marinella.

Un brano che non parla di una sua esperienza ma di una storia nata dal racconto di un amico. Così Fulminacci ha raccontato a Nicolò De Devitiis durante Milano Sanremo, il format di Billboard Italia con i protagonisti di Sanremo 2021. Nell’intervista, Fulminacci ha spiegato che Santa Marinella è una canzone in cui canta quella fase dell’amore in cui si è totalmente spensierati.

Il cantautore ha spiegato che questa è la prima canzone «a nascere in questo modo». «Parlo dei fatti miei, di quello che mi fa paura e che mi succede. Il risultato è fortemente emotivo. Ho capito che nelle canzoni ci puoi mettere un po’ di verità, un po’ di finzione, una storia al servizio dell’emozioni».

Una curiosità, emersa nell’intervista: Santa Marinella, comune di oltre 18mila abitanti nel Lazio, è conosciuta anche come “Santa Bura”. «L’ho scoperto adesso, non lo sapevo, mi sento molto volgare nel dirlo» ha raccontato Fulminacci ridendo al nostro host.

Così abbiamo descritto Santa Marinella ai primi ascolti: «Per tutti coloro (e non sono pochi) che seguono Fulminacci da tempo, non è certo una sorpresa. Fulmine ci sa fare con i testi a metà tra realismo e surreale e anche con la scrittura musicale, a cui si aggiunge la produzione di Tommaso Colliva. Ma per tutti gli altri (e sono altrettanti) che si sono chiesti chi fosse ecco la risposta con questo ottimo pezzo. In fondo lui ci ricorda che ‘Voglio solamente diventare deficiente e farmi male’».

Durante la serata di oggi, giovedì 4 marzo, dedicata alla canzone d’autore, Fulminacci interpreterà Penso Positivo, tra i brani più famosi di Jovanotti. Per l’occasione sarà accompagnato sul palco dell’Ariston da Valerio Lundini e Roy Paci.

Articolo Precedente
Elodie durante il suo medley nella seconda serata, foto Maria Laura Antonelli/AGF

Sanremo 2021, Amadeus su bassi ascolti: «Non è il solito evento»

Articolo Successivo
purple disco machine

Purple Disco Machine: «Difficile abituarsi alla nuova normalità dei live streaming»

Articoli correlati
Total
2
Share