Fedez dimesso dall’ospedale: «Sto bene»

Il rapper è stato dimesso oggi, 31 marzo, dall’ospedale, dopo un intervento per asportare il tumore scoperto una settimana fa
Fedez. Foto dal profilo Instagram dell'artista
Fedez. Foto dal profilo Instagram dell’artista

Fedez è uscito oggi, 31 marzo dall’ospedale, dopo essere stato operato per un raro tumore neuroendocrino al pancreas. Il cantante e rapper era stato ricoverato presso il San Raffaele di Milano, il 22 marzo scorso.


“Sto bene” le prime parole dette all’uscita dall’ospedale, con accanto la moglie Chiara Ferragni. Il rapper cammina in maniera un po’ rigida, a causa dell’operazione, che, secondo un post dello stesso Fedez è “durato 6 ore”, per asportargli il tumore scoperto solo qualche giorno fa.


Durante la degenza non sono mancati gli aggiornamenti da parte dell’artista, che ha tenuto i suoi followers informati di come stessero andando le cose. Tra foto e video con dottori e infermieri, Fedez ha parlato della malattia e del suo ritorno a casa. “Settimana scorsa ho scoperto di avere un raro tumore neuroendocrino del pancreas. Uno di quelli che se non li prendi per tempo non è un simpatico convivente da avere all’interno del proprio corpo”. “A due giorni dall’intervento sto bene e non vedo l’ora di tornare a casa dai miei figli. Ci vorrà un po’”. Poi oggi, in un altro post, l’annuncio della dimissione: “Si torna a casa, si torna a vivere”.

La moglie Chiara ha fatto compagnia a Fedez passando molte notti con lui in ospedale. Anche ieri sera ha pubblicato una story, con le dita a V di vittoria, direttamente dalla camera del marito.


Articolo Precedente
Giorgio Poi

Giorgio Poi annuncia il "Tour Estate 2022" e in esclusiva il video di "Giorni Felici" all'Auditorium di Roma

Articolo Successivo
Rhove

Rhove è il rapper emergente del momento: "Shakerando" è il brano più ascoltato su Spotify Italia

Articoli correlati

Total
0
Share