Fedez ha lanciato la bomba che stavamo aspettando: “Roses” con Dargen

Non è solo per il brano, che si rifà al remix del pezzo di SAINt JHN a cura di Imambek, ma anche per il testo. L’avvocato di Fedez avrà un bel da fare
Fedez e Dargen D'Amico tra rose e rosè (fonte: Instagram)
Fedez e Dargen D’Amico tra rose e rosè (fonte: Instagram)

Lo aveva annunciato, anche nel corso della nostra intervista di un paio di settimane fa quando parlavamo di Bimbi per strada (Children). Fedez avrebbe fatto uscire un pezzo che più che “un singolo era un anti-singolo”, di sicuro le radio non lo avrebbero mai passato, ma lui si era divertito a produrlo e a “fare nomi e cognomi”.

Quel giorno è arrivato. Oggi Fedez, o come lui ironicamente si autodefinisce nel brano stesso, “il marito della Ferragni”, ha pubblicato Roses con parte del testo originale di SAINt JHN e come base il remix del brano a cura del dj kazako Imanbek (nel 2016 fu la versione più famosa). Ad aiutarlo ha chiamato uno dei rapper più credibili e rispettati dai colleghi (un po’ lontano dai riflettori ultimamente): Dargen D’Amico.

Il risultato? La bomba (scusate il termine abusato) che aspettavamo. Federico Lucia rispetto a Bimbi per strada sembra molto più a suo agio nel flow (che si sposa bene con il remix) e decide di fare veramente nomi e cognomi.

Ascolta “Roses” di Fedez feat Dargen D’Amico

Parte subito:  “Io vi chiedo pardon, mica come i Benetton, se il marito di Chiara Ferragni non vuole fare pezzi reggaeton”.

Poi continua con l’eterno nemico Salvini: “Quest’anno niente bagno/ Ultima spiaggia, Salò/ Salvini non può più rubare/ I poliziotti in pedalò”.

E a proposito di eterni nemici cita il suo querelante preferito Gasparri: “Senza testa l’uomo sopravvive pochi istanti/ Eccezion fatta per Gasparri”.

Una menzione di Dell’Utri uscito di prigione e una di Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia, e poi Fedez affonda: “Nuovi divieti dentro ai decreti/ Meglio bimbe di Conte che bimbi dai preti”.
E non dimentica Rocco Casalino: “Sogno un rosè, il Salento per me/ Ma c’è Rocco Casalino che mi caccia dal privèe”.

L’avvocato di Fedez avrà da fare, speriamo si sia preparato per tempo.

Articolo Precedente
Giovanni

Giovanni: «Mio padre Biagio Antonacci non sapeva che io cantassi»

Articolo Successivo
Pinguini Tattici Nucleari - Ringo Starr - Sanremo 2020 - foto di Paolo De Francesco

Non solo “The Comedians”: scopri i gusti dei Pinguini Tattici Nucleari

Articoli correlati
Total
6
Share