Evan Rachel Wood contro Marilyn Manson: «Ha abusato di me per anni»

L’attrice statunitense ha accusato tramite un post su Instagram Marilyn Manson di averle fatto il lavaggio del cervello
Marilyn Manson / fonte: Instagram
Marilyn Manson / fonte: Instagram

«Il nome del mio aggressore è Brian Warner, noto anche al mondo come Marilyn Manson». Comincia così il post caricato su Instagram dall’attrice americana classe ’87 Evan Rachel Wood, che questa mattina è uscita allo scoperto rivolgendo accuse di molestia sessuale al suo vecchio compagno Manson. Quando conobbe il rocker – che nel 2007 le dedicò il brano Heart-shaped glasses (When the heart guides the hand) – Evan era diciottenne.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Evan Rachel Wood (@evanrachelwood)

Il post dell’attrice, che anni fa aveva dichiarato di essere stata violentata – senza fare il nome di Manson –, prosegue con altri particolari agghiaccianti: «Ha iniziato ad adescarmi quando ero ancora adolescente e ha abusato di me in modo orribile per anni. Sono stata sottoposta al lavaggio del cervello e manipolata fino alla sottomissione. Ho smesso di vivere nella paura per ritorsioni, calunnie e ricatti. Sono qui per smascherare quest’uomo pericoloso e avvisare, prima che rovini altre vite. Sono con le tante vittime che non rimangono più in silenzio».

La star di Westworld ha poi condiviso via IG stories una serie di testimonianze riguardanti altre violenze sessuali e psicologiche perpetrate da Marilyn Manson per sottolinearne la pericolosità e la recidività. Al momento il cantante e il suo entourage hanno scelto la via del silenzio. A settembre 2020 era uscito il suo ultimo disco, Chaos.

Articolo Precedente
Mambo - artwork - fonte: ufficio stampa

Sfera Ebbasta fa un ulteriore passo avanti con "Mambo" di Steve Aoki

Articolo Successivo
Valerie Macon/AFP via Getty Images

BTS: gli outfit di "Dynamite" battuti all'asta per oltre 162 mila $


Articoli correlati
Total
14
Share