Eurovision 2022, alla scoperta dei finalisti Malik Harris (Germania) e Chanel (Spagna)

Con “Rockstars” e “SloMo” i due cantanti sono pronti a conquistare il palco del festival. Ma prima, ecco le loro risposte al nostro “5 question with”
Chanel Malik Harris
Chanel e Malik Harris, foto di EBU / Corinne Cumming

Manca davvero pochissimo alla finale di Eurovision 2022. Tra colpi di scena (come l’eliminazione di Achille Lauro) e performance stravaganti, come quella dei Subwoolfer, abbiamo incontrato alcuni dei protagonisti della manifestazione per conoscerli meglio.


Sono così passati dal nostro studio al Circolo della Stampa due dei Big Five che questa sera si esibiranno sul palco di Eurovision 2022: Malik Harris (Germania) e Chanel (Spagna).


Figlio d’arte e influenzato da artisti come Ed Sheeran, Macklemore e Eminem, Malik Harris questa sera presenterà sul palco dell’Eurovision 2022 Rockstars. Nel brano, ispirato alla battuta finale di Andy Bernard in The Office, il cantante tedesco parla senza filtri del suo sconforto e dei suoi demoni interiori.

Durante il nostro “5 questions with” ci ha raccontato come la musica possa contribuire a far prendere consapevolezza sul tema della salute mentale, e non solo.

Eurovision 2022, il nostro “5 question with” con Malik Harris

E tra i big five di Eurovision 2022 c’è anche Chanel, cantante cubana naturalizzata spagnola, classe ’91, che porterà sul palco del festivla la sua SloMo.

Il suo brano è stato accusato di inneggiamento allo sfruttamento sessuale da alcuni media spagnoli, ma lei ci ha spiegato perché invece SloMo è una canzone con forte spirito femminista.

Nata a Cuba e trasferitasi a 3 anni in Spagna, il suo nome è un omaggio della madre a Coco Chanel. Durante il nostro “5 questions with” ci ha raccontato anche di un altro mito di sua mamma: una cantante italiana parecchio conosciuta.


Articolo Precedente
Kalush Orchestra

Oleh Psiuk, Kalush Orchestra, ci spiega che cosa vogliono davvero far conoscere dell’Ucraina e che cosa hanno capito dell’Italia

Articolo Successivo
Kalush Orchestra Eurovision

La Kalush Orchestra vince Eurovision: «Quando torneremo in Ucraina riprenderemo a combattere finché sarà necessario»

Articoli correlati

Total
3
Share