Eminem ancora in testa: nuovo record di un miliardo e mezzo di streaming ad album su Spotify

Dopo la grande esibizione durante l’evento sportivo, il rapper raggiunge quota un miliardo e mezzo di streaming per ogni album sulla piattaforma
Eminem – fonte: ufficio stampa

Che Eminem fosse ancora un artista molto ascoltato, ce ne si era già resi conto all’inizio dell’anno. Era notizia dei primi di gennaio infatti che il rapper aveva raggiunto quota un miliardo di streaming per ogni suo album su Spotify. Ora sfonda la soglia dell’1 e mezzo, complice la partecipazione al Super Bowl e il messaggio pro BLM.


A più di venti anni dall’esordio con The Slim Shady, Eminem è ancora in cima alle classifiche. Marshall Bruce Mathers, è il primo artista nella storia a raggiungere questi numeri.


Ha sicuramente aiutato la grandiosa performance che lui e i colleghi Dr. Dre, Snoop Dogg, Kendrick Lamar, Mary J Blige e 50 Cent hanno tenuto lo scorso 13 febbraio per l’intervallo del Super Bowl. Accompagnato dal talentuoso e inaspettato Anderson .Paak alla batteria, Eminem ha proposto il suo classico Lose Yourself dopo essere spuntato da sotto il palco fra l’entusiasmo generale.

L’Halftime performance di Eminem

Alla fine dell’esibizione poi, Slim Shady si è inginocchiato, facendo un tributo simbolico all’ex quarterback Colin Kaepernick, simbolo del movimento Black Lives Matters. Eminem aveva annunciato giorni fa la volontà di compiere il gesto, che era stato sconsigliato dall’NFL, mentre Dr. Dre non aveva niente da ridire in merito. Il momento ha creato dibattito, con personaggi come l’ex sindaco di New York Rudy Giuliani che l’hanno condannato, mentre i fan hanno sostenuto la sua presa di posizione.

Una carriera tutt’altro che finita

C’è da dire che non è che Eminem sia stato fermo in questi anni. Dopo che Kamizake (2018) aveva trovato un riscontro abbastanza freddo, l’ultimo lavoro Music To Be Murdered By del 2020 è sembrato un vero e proprio ritorno alle glorie per il rapper. È di inizio febbraio poi l’annuncio dell’uscita di Shady XV, una compilation che celebra i 15 anni della Shady Records. Il doppio album conterrà grandi classici ma anche nuovi pezzi, alcuni da parte degli artisti sotto l’etichetta (Slaughterhouse, Bad Meets Evil e D12), e altri di Eminem stesso. L’uscita è pianificata per il mese di novembre.


Articolo Precedente
Mahmood e Blanco - foto di Bogdan Plakov - Chilldays

TimMusic, sull'app il Festival di Sanremo è ancora il grande protagonista

Articolo Successivo
Hurray for the Riff Raff - intervista - foto di Akasha Rabut

Ricominciare dalla Terra: Hurray For The Riff Raff racconta il nuovo album

Articoli correlati

Total
2
Share