Eminem parla della tensione per l’esibizione al Super Bowl e di Kendrick Lamar

Il rapper non ha raccontato solo le sue sensazioni pre-Halftime, ma anche del collega di Compton che inserisce tra i migliori liricisti di tutti i tempi
Eminem
Emine, foto di Kevin Mazur/GI

Anche Eminem sente le farfalle nello stomaco prima di salire sul palco. Nonostante il rapper sia in giro da più di due decenni, quando gli è stato chiesto come si sente prima dell’esibizione all’Halftime del Super Bowl LVI di domenica, 13 febbraio, insieme a Dr. Dre, Snoop Dogg, Mary J. Blige e Kendrick Lamar, Eminem ha spiegato che sta un po’ impazzendo.


«Vi dirò, è dannatamente snervante» ha spiegato il rapper a Sway Calloway di SiriusXM. «Per me non c’è niente di più definitivo della TV dal vivo. Se fai una cazzata, quella rimane lì per sempre».


Anche se i dettagli sulla performance sono tenuti sotto stretto riserbo, Slim Shady ha spiegato che oltre alle icone “più anziane” del rap, come il suo mentore Dr. Dre e Snoop Dogg, anche Kendrick Lamar si dimostrerà all’altezza, perché è uno dei G.O.A.T (greatest of all time, ndr) del gioco.

«Kendrick per me è uno degli artisti più elettrizzanti della sua generazioni, sei d’accordo?» ha chiesto Calloway a Eminem. E il rapper ha risposto: «Sono assolutamente d’accordo. Kendrick è al top, al primo posto tra i liricisti. Non solo di questa generazione, ma di tutti i tempi».

Il Super Bowl di quest’anno, che vedrà i Cincinnati Bengals contro i Los Angeles Rams, si terrà al SoFi Stadium di Los Angeles e avrà inizio alle 18:30 ET sulla NBC. In Italia sarà possibile vederlo a partire dalle 00:30 di lunedì 14 febbraio in diretta su DAZN.


Articolo Precedente
Ed Sheeran e Taylor Swift nuove uscite

Da Elisa e Rkomi a Ed Sheeran e Taylor Swift, il meglio delle nuove uscite di oggi

Articolo Successivo
Eddie Vedder - Earthling - 2

Eddie Vedder, con “Earthling” il respiro universalistico di un maestro del rock

Articoli correlati

Total
4
Share