Dopo il caso di Aurora, Eros e altri non giocheranno alla partita del Cuore

Dopo quando accaduto ieri sera a Aurora Leone dei The Jackal, molti artisti hanno deciso di non partecipare stasera
Aurora Leone e Eros Ramazzotti, fonte: Instagram
Aurora Leone e Eros Ramazzotti, fonte: Instagram

Eros Ramazzotti ha fatto sapere che non scenderà in campo per la partita della Nazionale Italiana Cantanti stasera e così Shade e Alberto Cazzola de Lo Stato Sociale. Gianluca Pecchini si è dimesso dal ruolo di dg della Nazionale Cantanti. Probabilmente anche Andro dei Negramaro sta tornando a casa a Milano.

L’antefatto è la clamorosa frase rivolta a Aurora Leone dei The Jackal ieri sera da parte dal dg della Nazionale Cantanti Gianluca Pecchini: «Non puoi sederti qui in quanto donna, perché le donne non giocano».

Aurora, infatti regolarmente convocata per giocare alla Partita del Cuore da sempre con scopo benefico, all’inizio ha pensato che non potesse sedersi con gli altri artisti perché appartenente a un’altra squadra.

Ma a quel punto lei e Ciro (Priello, sempre The Jackal) credendo di dover cambiare semplicemente posto si sono scontrati con la realtà.

«Meno male che c’era Ciro vicino a me, mi hanno detto proprio che le donne non giocano a calcio» ha raccontato l’attrice sui social «perché è riuscito a rispondere. Io non riuscivo nemmeno a crederci. Volevo partecipare a questo evento benefico, ci tenevo particolarmente, penso che la mia partecipazione potesse aumentare il senso della solidarietà. Non sono una persona che fa polemiche, mi sono sentita in imbarazzo. Questa è anche la mascherina che ci hanno dato con scritto “Stop alla violenza sulle donne”. Ma vi rendete conto?».

Le dimissioni di Gianluca Pecchini

ll Dirigente Gianluca Pecchini oggi ha rassegnato le dimissioni dal suo incarico. “Mi assumo la responsabilità di quello che è accaduto dimettendomi dal mio incarico in attesa di parlare personalmente con Aurora Leone”, ha fatto sapere in una nota.

Eros Ramazzotti, invece, dopo aver già chiesto scusa ad Aurora ieri sera insieme ad altri artisti (tra i quali Andro dei Negramaro) ha scritto in un post:

“La nazionale cantanti nasce su altri presupposti e con l’ambizione di essere un modello positivo ma a queste condizioni, con questa dirigenza, non me la sento di scendere in campo.In attesa di chiarire l’accaduto nelle opportune sedi, farò la mia parte donando direttamente e personalmente alla fondazione Piem Ricerca sul Cancro di Candilo, guidata da Donna Allegra Agnelli”.

Le reazioni degli artisti pro-Aurora

Anche Andro pare sulla via di casa perché due ore fa ha postato in una IG story un cartello di Milano con scritto un laconico “Torno a casa”.

Alberto Cazzola dello Stato Sociale e Shade hanno fatto sapere che non parteciperanno stasera. Altri cantanti avevano scritto la loro sui social in queste ore. Fedez, si è detto sconcertato di fronte alla «sagra del machismo». Alessandra Amoroso che si è detta «amareggiata e incredula. Elodie: «Se fossi stata presente avrei ribaltato il tavolo, almeno ci sarebbe stato un motivo valido».

L’appello di Enrico Ruggeri

Enrico Ruggeri, intanto, capitano della Nazionale Cantanti ha fatto un appello a dir poco ridicolo ad Aurora sui social. Come se non riuscisse a recuperare il suo numero oggi nel 2021.

 «Se qualcuno la conosce, ditele che noi la stiamo aspettando in campo per cercare di porre rimedio a questo incidente per il quale abbiamo già preso provvedimenti. Ma la cosa importante adesso è ritrovarci tutti assieme perché tutto questo è più importante di qualsiasi altra cosa. Aurora, se vuoi noi siamo pronti e abbiamo un posto per giocare e renderci utili».

E gli altri giocheranno lo stesso?

Articolo Precedente
Travis Barker

Travis Barker ha parlato dell'incidente aereo avuto nel 2008

Articolo Successivo
Maninni - Vestito Rosso - anteprima - foto di Pietro Sgaramella

Guarda in anteprima il video di "Vestito Rosso" di Maninni


Articoli correlati
Total
17
Share