Nasce Dirt Tapes, la nuova label italiana che scommette sulle musicassette

L’etichetta è la prima in Italia a produrre unicamente quel formato. Fra le prime release: Tre Allegri Ragazzi Morti, Zen Circus e Management del Dolore Post-Operatorio
Dirt Tapes
Fonte: ufficio stampa

Da quando la rinascita del vinile ha rilanciato l’hype per i supporti “vintage”, persino le vecchie musicassette hanno conosciuto una seconda giovinezza. Il fenomeno ha senz’altro numeri molto diversi in termini di mercato. Ma esiste una fetta di appassionati e collezionisti che apprezzano edizioni ben curate di album storici (e non) su cassetta. È sulla base di queste considerazioni che è nata Dirt Tapes, la prima etichetta italiana specializzata unicamente nella produzione di musicassette di qualità.

L’etichetta

La label arriva dopo tre anni di lavoro alla ricerca della strumentazione migliore e del perfezionamento delle tecniche di produzione e registrazione. La fonda un gruppo di appassionati di musica e collezionisti dei supporti analogici: Karim Qqru, batterista degli Zen Circus; David Stefani, musicista e organizzatore di eventi; Max Iantorno, speaker radiofonico e booking agent; Giacomo Coveri, licensing advisor.

Dirt Tapes produce le audiocassette con una linea completa Tapematic del 1991 totalmente composta da pezzi originali e revisionati. All’interno del booklet delle musicassette è presente anche un QR code con cui ascoltare l’album anche in versione streaming.

«Speriamo di cuore che vi arrivi la passione e l’amore che abbiamo messo dentro queste cassette», dicono i fondatori. «Quando abbiamo infilato le prime copie sfornate dalla Tapematic dentro il mangianastri, l’emozione nell’ascoltarle è stata fortissima. Dirt Tapes non è una guerra alla musica in formato digitale. Ma per noi il legame con il supporto fisico è ancora qualcosa di imprescindibile, come per il vinile, un’altra nostra grande passione insieme alle cassette».

I primi titoli riediti da Dirt Tapes

I primi tre album riproposti da Dirt Tapes su cassetta sono La Seconda Rivoluzione Sessuale dei Tre Allegri Ragazzi Morti, Vita e Opinioni di Nello Scarpellini, Gentiluomo degli Zen Circus e Auff!! dei Management del Dolore Post-Operatorio. Già disponibili in pre-order sul sito web dell’etichetta, le tre uscite, realizzate in edizione limitata di 250 copie, saranno in vendita dal 15 ottobre in una selezione di negozi di dischi in Italia.

Articolo Precedente
Justin Bieber

Justin Bieber lancia una linea di spinelli ispirata a "Peaches"

Articolo Successivo
Rizzo

Chi è Rizzo, la nuova stella di Hateful Music di Emis Killa. L'intervista


Articoli correlati
Total
34
Share