Settembre è sinonimo di ritorno al lavoro, a scuola, alla routine. Ma per fortuna non è tutto qui. È infatti in edicola il nuovo numero di Billboard Italia: un ottimo antidoto alla tristezza del “ritorno in ufficio”. In primis, grazie all’inedita cover story dedicata ai Cypress Hill. Ma non è tutto.

Ecco cosa potete trovare all’interno del nuovo numero di Billboard Italia

Cypress Hill

Sono loro i protagonisti del numero di settembre. A fine mese B-Real, Sen Dog, DJ Muggs ed Eric Bobo ritornano dopo otto anni di sostanziale silenzio discografico con il nuovo album Elephants on Acidun lavoro dal gusto vintage ma con i piedi saldi nel presente. «Non facciamo le cose nella maniera che le radio mainstream si aspettano o suggeriscono. Siamo i Cypress Hill, una “banda di zingari”, e viviamo come vogliamo senza dover renderne conto a nessuno», ci hanno raccontato.



Suede

Il nuovo album dei Suede esce il 21 settembre per Warner. Lo scenario è quello della musica inglese neo-orfana degli Smiths, in cerca di un nuovo Morrissey, che si ritrova, vent’anni dopo Bowie, di fronte a una nuova ambiguità sessuale e artistica, impersonata da Brett Anderson e legata indissolubilmente nella musica dei Suede.



George Ezra

Il suo secondo album in studio Staying at Tamara’s è tra i più venduti dell’anno nel Regno Unito. Ma George Ezra non si accontenta del successo e lavora a sodo su di sé: «Ho 25 anni e sono abbastanza convinto che chiunque abbia questa età passi attraverso una fase in cui si prova a trovare il senso di quello che si è e di quello che si fa».



Any Other

Il nuovo disco di Adele Nigro (mente e corpo del progetto Any Other) è Two, Geography: «C’è sempre questa cosa un po’ frustrante per cui, quando sei un uomo, se sei bravo da 1 a 10, se fai 7 ti basta. Se sei una donna, devi fare 14. Una volta vivevo con un sacco di frustrazione questa situazione. Adesso invece sto facendo il mio percorso, sono sempre più sicura di me». 



Niccolò Agliardi

Autore per alcuni nomi della musica italiana (tra i quali Pausini, Ramazzotti, Elisa), scrittore, conduttore radiofonico e televisivo. Ma prima di tutto cantautore. Niccolò Agliardi ci tiene a ribadirlo, pubblicando la sua appassionata antologia Resto«È vero che il dolore fa scrivere cose belle ma, nell’economia di una vita, se si può evitare è anche meglio»



Anna Calvi

Passionale, viscerale, intensa: questi i tre aggettivi che definiscono al meglio Anna Calvi. Per il suo terzo album, Hunter, che arriva dopo ben cinque anni di attesa, queste parole valgono più che mai. «Questo è un album che racconta le vicende di una donna che prende gusto a capire se stessa e inizia ad esplorarsi, senza alcun senso di vergogna. Essere un cacciatore, o una cacciatrice, non è per forza legato al ferire qualcun altro».



Abbonati ora!

Abbonati a Billboard Italia! Clicca qui!