Corey Taylor ha fermato l’esibizione degli Spliknot per aiutare un fan in difficoltà

Il leader della band ha chiesto al pubblico di fare spazio, in modo che i paramedici potessero intervenire più facilmente
Slipknot
Corey Taylor degli Slipknot, foto di Joseph Okpako/WireImage

Durante un’esibizione al Canada Life Centre di Winipeg, Canada, gli Slipknot hanno improvvisamente smesso di suonare. Il cantante Corey Taylor ha infatti interrotto il loro classico Vermillion vedendo qualcuno che stava male tra la folla. Un fan ha girato un video mentre Taylor chiedeva alle persone in quel punto di spostarsi, così che i paramedici potessero intervenire senza problemi. «Ok ragazzi, assicuratevi che abbiano spazio, dategli spazio. Non possono respirare, hanno tutti intorno».


Il pubblico ovviamente è stato contento del gesto e ha cominciato ad applaudire, ma Corey Taylor ha chiesto di pazientare ancora. «Un attimo ragazzi, non applaudite ora. Voglio essere sicuro che stanno bene, che escano dal pit senza problemi. Un secondo ragazzi, lo apprezzo.. ». Il leader degli Slipknot, nonché degli Stone Sour, ha chiesto un applauso per i paramedici e assicurato che, come la situazione si fosse risolta, avrebbero ricominciato. «Assicuriamoci che escano, che abbiano un percorso facile».


Non è per altro la prima volta che Corey Taylor affronta l’argomento. A pochi giorni dalla tragedia che ha visto la morte di 8 persone nella calca del festival Astroworld di Travis Scott, aveva parlato al suo pubblico dal palco del Rockville, Florida. «Questo dovrebbe essere un momento di celebrazione, di amore e in cui ci guardiamo le spalle l’un l’altro. E chiunque sia mai stato in un moshpit sa che se uno va giù, tu lo devi tirare su! Se avete gli occhi, teneteli aperti e attenti per gli altri».


Articolo Precedente
David Bowie

È in arrivo "Moonage Daydream", un nuovo documentario su David Bowie

Articolo Successivo
HÅN foto di Marco Sciacqua, Roberta Margescu - 11

Alla scoperta di HÅN e delle sue atmosfere “dreamy” per evadere dal quotidiano

Articoli correlati

Total
1
Share