Coronavirus: Chiara Ferragni e Fedez donano 100mila euro

Chiara Ferragni e Fedez hanno donato 100mila euro per la creazione di nuovi posti letto nel reparto di terapia intensiva del San Raffaele di Milano
Chiara Ferragni e Fedez: la loro raccolta fondi per il reparto di terapia intensiva del San Raffaele
Instagram

Chiara Ferragni e Fedez hanno lanciato una raccolta fondi su Gofundme in favore dell’Ospedale San Raffaele di Milano, destinata alla creazione di nuovi posti letto nel reparto di terapia intensiva. Tutto questo per aiutare ad affrontare la difficile situazione a causa del propagarsi del Coronavirus. La coppia ha inaugurato la raccolta fondi con una donazione personale di 100mila euro.

Questa news arriva proprio dai canali social dei Ferragnez, i quali hanno pensato di sfruttare la loro popolarità per aiutare concretamente una condizione oggettivamente complessa e piena di criticità.

Con un video IGTV i due hanno spiegato le motivazioni di questo gesto. E hanno invitato tutti a collaborare. «Speriamo che questa nostra iniziativa sensibilizzi le persone in Italia e all’estero sull’emergenza Coronavirus nella quale siamo tutti coinvolti».

L’iniziativa arriva grazie alla collaborazione del prof. Alberto Zangrillo, primario di terapia intensiva cardiovascolare e generale dell’ospedale San Raffaele di Milano. Il prof. Zangrillo ha commentato così questa iniziativa di Chiara Ferragni e Fedez: «È un contributo concreto che apprezziamo moltissimo e che speriamo sia di esempio per molti. Noi continuiamo la nostra battaglia, che vinceremo, contro questa emergenza straordinaria, dove le terapie intensive rappresentano l’unica possibilità di guarigione per i pazienti più gravi».

La donazione minima è di 5 euro e la piattaforma non ha commissioni. Per donare, è sufficiente andare a questo link.

Articolo Precedente
Siae - Soundreef - foto di Michal Czyz - Unsplash

Coronavirus: i provvedimenti di Siae, SCF e Soundreef

Articolo Successivo
Il creatore di Live Aid ha riformato i Boomtown Rats. Bob Geldof ha anche scritto una biografia ed è in uscita con un bel docufilm

Perché il ritorno di Bob Geldof è un'ottima notizia

Articoli correlati
Total
8
Share