Certificazioni FIMI: Rkomi conquista il quarto platino con “Taxi Driver”

Questa settimana è arrivato anche il primo disco d’oro per “Oceano Paradiso” di Chiello e il quinto platino per “Come nelle favole” di Ultimo
Rkomi Certificazioni FIMI
Rkomi, foto ufficio stampa

Come ogni settimana tornano le Certificazioni FIMI. Queste rivelano, in collaborazione con Gfk, le vendite dei prodotti fisici e delle singole tracce online. A conquistare il quarto disco di platino, parlando di album, è il fortunatissimo ultimo album di Rkomi, Taxi Driver.


Durante la sua ultima esibizione sul palco della 72esima di Sanremo, Rkomi ha ringraziato tutti coloro che lo supportano, spiegando che magari non sarà il più intonato, ma fa tutto con il cuore, e si sente.


Rkomi ha inoltre festeggiato i successi del suo album con un post sul suo profilo Instagram. «Taxi Driver dopo quasi un anno è ancora l’album più venduto in Italie nella settimana più importante. Insuperabile sta volando» ha scritto il cantante su Instagram.

Tra le Certificazioni FIMI della quinta settimana del 2022, per quanto riguarda gli album, a conquistare il quinto platino è Colpa delle Favole, terzo album in studio di Ultimo. Sempre parlando di album e platini, a conquistare il terzo riconoscimento tra le Certificazioni FIMI è, questa settimana, In direzione ostinata e contraria di Fabrizio De Andrè.

Passando ai dischi d’oro, tra le Certificazioni FIMI di questa settimana un altro degli artisti rivelazione del 2021, Chiello, ha raggiunto la sua prima certificazione per Oceano Paradiso, il suo primo progetto solista pubblicato lo scorso 14 ottobre.

Le Certificazioni FIMI sono arrivate anche per due progetto internazionali: Heaven & Hell di Ava Max e 7 di David Guetta.


Articolo Precedente
Blanco. Foto ufficio stampa

Blanco, arrivano le date estive del "Blu Celeste Tour"

Articolo Successivo
Billboard Italia - febbraio 2022 - cover - Guè - 1

La visione del mondo di Mr. Fini: Guè è protagonista del nuovo numero di Billboard Italia

Articoli correlati

Total
19
Share