Le reazioni dei cantanti al risultato delle elezioni in UK

Il partito conservatore ha ottenuto la maggioranza assoluta alle elezioni in Regno Unito. Non sono mancate le reazioni degli artisti
Heavy is the Head è il nuovo album di Stormzy
Stormzy

«VOTE!» è stato l’appello di molti artisti  nei giorni e nelle ore che hanno preceduto le elezioni nel Regno Unito. Alla fine, Boris Johnson ha avuto la meglio. Il leader del partito conservatore ha ottenuto la maggioranza assoluta, aggiudicandosi 359 seggi su 650 al Parlamento.

Alcuni artisti, tra cui Yungblud, Thom Yorke e Stormzy hanno deciso di esprimere il loro parere dopo la vittoria del Partito ConservatoreYungblud ha affermato di sentire un “dolore al cuore” dopo che i Tories hanno ottenuto una schiacciante maggioranza parlamentare. «Aver perso questa battaglia mi rende davvero triste, dopo aver creduto che qualcosa sarebbe cambiato».



Thom Yorke, invece, si è espresso sulla questione in modo molto più conciso. «Silence. Silence». Un’unica parola ripetuta che racchiude tutto il suo pensiero.



Stormzy ha scelto invece di condividere un tweet dello scrittore Mehdi Hasan: «È un giorno oscuro per le minoranze nel Regno Unito. Soprattutto per i musulmani britannici che vedono un uomo che diceva “l’Islam è il problema”, derideva le donne con il velo e chiudeva anche un occhio al massiccio odio anti-musulmano nel suo partito» si legge nel tweet dello scrittore (tra l’altro, oggi, esce anche il suo nuovo album).



Con un post su Instagram, anche Lily Allen si è espressa sulle elezioni. «Razzismo e misoginia scorrono in profondità in questo paese».


https://www.instagram.com/p/B6AV6hAJbpS/?utm_source=ig_embed


 

Articolo Precedente
Sofia Tornambene

Sofia Tornambene è la vincitrice di X Factor 2019

Articolo Successivo
Cigarettes After Sex: il rabdomante dei dettagli amorosi

I Cigarettes After Sex tornano in Italia a luglio 2020


Articoli correlati
Total
0
Share