Bugo ha chiesto a Morgan 240mila euro di risarcimento per Sanremo

Si è tenuta ieri la prima udienza che vede coinvolto Morgan, l’ex collega e gli autori di Sincero, il loro brano sanremese
Morgan
Il tribunale di Milano ha accolto il ricorso d’ugenza nei confronti di Morgan. Il processo per risarcimento, invece, si svolgerà a settembre

A distanza di oltre un anno la vicenda Bugo – Morgan fa ancora parlare di sé. Ieri, mercoledì 26 maggio, si è tenuta la prima udienza che vede Marco Castoldi chiamato in giudizio da parte di Bugo e degli autori del brano sanremese Sincero, per due contestazioni diverse.

In primo luogo, perché il cambio del testo ha causato la squalifica dei due cantanti da Sanremo 2020. In secondo luogo, perché Morgan ha condiviso sui suoi profili social il brano modificato, in diverse versioni. Secondo quanto riferito a Rolling Stone dagli avvocati di Morgan, il cantante, per danni patrimoniali e non, potrebbe arrivare a pagare un risarcimento di 240mila euro.

Il giudice, nella giornata di ieri, avrebbe accolto la richiesta degli avvocati di Morgan di redigere una memoria difensiva. In questo modo, l’udienza è stata spostata al prossimo 10 giugno.

Articolo Precedente
Deddy

Deddy: «Un percorso contromano per realizzare il mio sogno»

Articolo Successivo
Pianista Indie - Kubrick - anteprima

"Kubrick": in anteprima il nuovo singolo (con video) di Pianista Indie


Articoli correlati
Total
1
Share