I BTS e la loro label donano 1 milione di dollari a Black Lives Matter

Già mercoledì scorso i BTS avevano scritto un tweet in supporto della causa degli afroamericani. Ieri Variety ha diffuso la notizia del loro aiuto economico
I BTS partecipano ai Billboard Music Awards a maggio 2019, Axelle/Bauer-Griffin/FilmMagic
I BTS partecipano ai Billboard Music Awards a maggio 2019, Axelle/Bauer-Griffin/FilmMagic

I BTS e la loro etichetta discografica, la Big Hit Entertainment, hanno donato un milione di dollari alla causa Black Lives Matter.

La donazione è stata segnalata per la prima volta ieri, sabato 6 giugno, da Variety, che ha rivelato che il denaro è stato trasferito all’organizzazione all’inizio di questa settimana.

Mercoledì la boy band aveva già scritto su Twitter a sostegno del movimento Black Lives Matter. “Siamo contro la discriminazione razziale. Condanniamo la violenza. Tu, io e tutti noi abbiamo il diritto di essere rispettati. Resteremo uniti. #BlackLivesMatter”.

Quell’aggiornamento del gruppo era arrivato pochi giorni dopo che i fan del K-pop avevano lavorato insieme per cancellare i messaggi di “White Lives Matter” sui social media. Avevano inondato i social network di contenuti e hashtag per contrastare i post razzisti e anti-Black Lives Matter.

Per il resto i BTS sono concentrati sulla Festa 2020, la celebrazione del loro anniversario annuale con i fan, che dura fino al 13 giugno. Venerdì scorso invece è uscita la prima canzone da solista di Jungkook, Still With You.

Articolo Precedente
Cioffi

Cioffi: come vede la musica un «ragazzo sognatore di 23 anni»

Articolo Successivo
Beyoncé è divina nel nuovo videoclip di Spirit

Dear Class of 2020: dai BTS a Beyoncé i discorsi più emozionanti


Articoli correlati
Total
0
Share