Britney Spears ringrazia il fidanzato Sam Asghari per il supporto

Di certo gli ultimi anni non sono stati facili per la popstar. Per questo, ha voluto ringraziare chi le è stato vicino durante la lotta per la fine della tutela. Primo fra tutti, il suo partner
Britney Spears. Foto: Jordan Strauss/Invision/AP/Shutterstock
Britney Spears e Sam Asghari alla première di “Once Upon a Time in Hollywood” nel 2019 a LA. Foto: Jordan Strauss/Invision/AP/Shutterstock

La storia di Britney Spears oramai è nota a tutti e non è un segreto che la popstar stia attraversando “gli anni più difficili” della sua vita. Sul suo profilo social, comunque, l’artista statunitense sa come ringraziare chi le è stato vicino, a partire dal suo partner, Sam Asghari, del quale tesse le lodi definendolo scherzosamente “tenero str****”.

Nell’ultimo post di Britney si legge infatti: «Non solo questo simpatico str*** è stato con me negli anni più difficili della mia vita, ma è anche un cuoco estremamente bravo!». E prosegue: «Fast & Furious franchise, non perderti la tua prossima star!!!!».

Il fidanzato di Britney Spears, ironicamente, ha commentato il tutto rispondendo con un’emoji divertita e le parole: «Sì, fan**** quello str****». La Spears e Asghari si sono incontrati sul set del video musicale di Slumber Party, canzone del 2016 della popstar, e da allora la coppia ha iniziato a frequentarsi.

L’attore/modello è stato un grande sostenitore di Britney durante la sua lotta per porre fine alla tutela che ha controllato le sue finanze e la sua vita personale negli ultimi 13 anni. Lo scorso febbraio ha preso di mira il padre della cantante, Jamie Spears, su Instagram, dopo la prima del documentario Framing Britney Spears del New York Times.

Asghari ha infatti scritto: «Ora è importante che le persone capiscano che non ho rispetto per chi prova a controllare la nostra relazione, gettando costantemente ostacoli sulla nostra strada. Secondo me Jamie è un completo idiota». Prima dell’udienza in tribunale di giugno in cui la Spears si è rivolta per la prima volta alla corte sul proprio caso di tutela, Asghari ha indossato una maglietta “Free Britney”, pubblicando un’emoji di leone nelle sue stories di Instagram.

Articolo Precedente
Kanye West

Kanye West vuole legalmente cambiare il proprio nome in "Ye"

Articolo Successivo
Nirvana, cover di Nevermind (1991)

Nirvana: l'ex-bambino di "Nevermind" ora chiede anche il ritiro della copertina


Articoli correlati
Total
2
Share