Britney Spears, nuovi risvolti: la popstar potrà scegliere il suo avvocato

Dopo le rivelazioni in tribunale e le dimissioni del suo avvocato, finalmente per Britney arriva una buona notizia, e la popstar festeggia su Instagram
Britney Spears, la protesta Free Britney
Britney Spears, la protesta Free Britney

La vicenda di Britney Spears continua. Tre settimane dopo i drammatici commenti di Britney in tribunale, un giudice di Los Angeles e altri con potere legale sull’artista si sono riuniti per un’udienza proprio ieri, mercoledì 14 luglio, per affrontarne le conseguenze. Le osservazioni della cantante, infatti, hanno portato alle dimissioni del suo avvocato nominato dal tribunale e al ritiro della società di gestione patrimoniale per il controllo delle sue finanze. Senza risparmiare una raffica di accuse tra suo padre, Jamie, e un tutore professionista sulla responsabilità delle dichiarazioni di Britney.

All’udienza del 23 giugno la Spears aveva affermato di essere stata costretta a prendere farmaci e a utilizzare un dispositivo intrauterino per il controllo delle nascite. Ha inoltre aggiunto che non le era permesso sposare il suo compagno e che avrebbe voluto tornare in possesso della gestione dei suoi soldi.

Montgomery contro il padre di Britney Spears

«Rivoglio solo la mia vita», ha detto la popstar. Aspramente critica nei confronti di suo padre, che funge da tutore delle sue finanze. Britney ha avuto critiche più misurate per Jodi Montgomery, la professionista nominata dal tribunale che invece tutela la sua persona. Il papà di Britney ha affermato in un deposizione legale che la corte dovrà indagare sul ruolo di Montgomery. Ha sottolineato che la vita personale di sua figlia è stata al di fuori del suo controllo da quando si è dimesso da tutore nel 2019.

Montgomery, dal canto suo, ha negato che a Britney sia stato impedito di sposarsi o che sia stata costretta a usare il controllo delle nascite. Si è scagliata contro il padre della cantante, dicendo che quest’ultima non aveva mai espresso alcun desiderio di destituirla. Jodi Montgomery ha detto inoltre che sta mettendo in atto un piano di assistenza per aiutare Britney a porre fine alla tutela. Cosa che James Spears non ha alcun desiderio di fare.

Nuovi risvolti per la popstar

Nonostante quasi due anni di lavoro al fianco della popstar, lo status di Jodi Montgomery è comunque ancora temporaneo. Infatti, nelle ultime ore la cantante ha reso noto il fatto di poter finalmente scegliere il suo nuovo legale, festeggiando con queste parole:

«Ci siamo quasi, gente… ci siamo quasi! Da oggi avrò un vero rappresentante. Provo gratitudine e felicità», scrive ringraziando i fan in un video su Instagram, celebrando felice la decisione della giudice Brenda Penny con l’hashtag #FreeBritney.

Articolo Precedente
Emis Killa sulla cover di Keta Music Vol.3

Emis Killa annuncia la tracklist di "Keta Music Vol.3"

Articolo Successivo
Junior Cally. Fonte: ufficio stampa

Junior Cally annuncia l'album "Un passo prima" e il rehab da sabato prossimo


Articoli correlati
Total
2
Share