Brit Awards 2022, il trionfo di Adele e tutti i premi assegnati

Oltre alla cantante, premiata nella categorie principali, Little Simz ha ottenuto il riconoscimento come “Best new artist”. Nessun premio per i Maneskin
Adele
Adele, foto ufficio stampa Apple Music

Adele è la grande vincitrice dei Brit Awards 2022, presentati ieri sera, 8 febbraio, alla 02 Arena di Londra. La cantante ha vinto come artista dell’anno, ma anche per album dell’anno, con 30, e canzone dell’anno con Easy on Me. Adele ha così perso in una sola categoria, quella del miglior atto pop/rock votato dai fan, dove a vincere è stata Dua Lipa.


Il grande successo di Adele (e delle donne) ai Brit Awards 2022

Adele ha vinto così per la terza volta ai Brit Awards nelle categorie miglior album e canzone dell’anno. In precedenza ha ottenuto il riconoscimento per l’album dell’anno nel 2012, con 21, e nel 2016 con 25. La cantante è così la prima artista solista nella storia dei Brit Awards ha vincere questo permio per ben tre volte. Inoltre, è la seconda artista nella storia dei premi, dopo i Coldplay, ad ottenere il riconoscimento con tre album in studio consecutivi.


La cantante inglese ha, invece, precedentemente vinto per la canzone dell’anno con Skyfall, nel 2013, e con Hello nel 2016. Solo i Take That (che lo hanno ottenuto ben cinque volte) e Robbie Williams (tre) hanno ottenuto la statuetta altrettante volte in questa categoria.

A questo punto, quindi, dovremo aspettare un anno per vedere come se la caverà Adele alla 65esima edizione dei Grammy Awards. Il suo album e il suo ultimo singolo, infatti, sono usciti troppo tardi per poter rientrare nella 64esima edizione, presentata lo scorso 3 aprile.

Quest’anno, inoltre, è stato il primo in cui i Brit Awards hanno combinato le categorie maschili e femminili, da sempre separate sia per l’artista dell’anno che per quello internazionale. E com’è andata a finire? Le donne hanno vinto entrambi i premi. Infatti a trionfare nella categoria artista internazionale dell’anno, per il terzo anno consecutivo, è stata Billie Eilish.

Nessun premio per i Maneskin, vince Olivia Rodrigo

Per quanto riguarda gli altri premi, a trionfare ai Brit Awards 2022 sono stati anche i Silk Sonic, che hanno ottenuto il riconoscimento come miglior gruppo internazionale.

Inoltre, è arrivato un premio anche per Olivia Rodrigo. La sua Good 4 U ha ottenuto infatti la statuetta per la canzone internazionale dell’anno. Nessun premio, quindi, per i Maneskin e la loro I Wanna Be Your Slave.

Tutti i premi assegnati

Artista dell’anno

Adele, Columbia, Sony Music
Dave, Dave Neighbourhood, Universal Music
Ed Sheeran, Asylum, Warner Music
Little Simz, Age 101/Awal
Sam Fender, Polydor, Universal Music

Gruppo dell’anno

Coldplay, Parlophone, Warner Music
D-Block Europe, D-Block Europe, Universal Music
Little Mix, RCA, Sony Music
London Grammar, Ministry Of Sound, Sony Music
Wolf Alice, Dirty Hit

Brits Rising Star

Holly Humberstone, Polydor, Universal Music
Bree Runway EMI, Universal Music
Lola Young, Island, Universal Music

Canzone dell’anno

A1 & J1, Latest Trends, EMI, Universal Music
Adele, Easy on Me, Columbia, Sony Music
Anne-Marie/KSI/Digital Farm Animals, Don’t Play Asylum/BMG, Warner Music
Becky Hill & David Guetta, Remember, Polydor/Parlophone, Universal Music/Warner Music
Central Cee, Obsessed With You, Central Cee (Parlophone For Pinkpantheress), Central Cee/Warner Music
Dave featuring Stormzy, Clash, Dave Neighbourhood, Universal Music
Ed Sheeran, Bad Habits, Asylum, Warner Music
Elton John & Dua Lipa, Cold Heart (Pnau Mix), EMI/Warner Records, Universal Music/Warner Music
Glass Animals, Heat Waves, Polydor, Universal Music
Joel Corry/Raye/David Guetta, Bed, Asylum/Platoon/Parlophone, Warner Music
KSI, Holiday, BMG
Nathan Evans/220Kid/Billen Ted, Wellerman, Polydor, Universal Music
Riton X Nightcrawlers feat. Mufasa & Hypeman, Friday (Dopamine Re-Edit) Ministry of Sound, Sony Music
Tion Wayne & Russ Millions, Body, Atlantic, Warner Music
Tom Grennan, Little Bit of Love, Insanity, Sony Music

Best new artist

Central Cee, Central Cee, Warner Music
Griff, Warner Records, Warner Music
Joy Crookes, Insanity/Speakerbox Recordings, Sony Music
Little Simz, Age 101/Awal
Self Esteem, Fiction, Universal Music

Album dell’anno

Adele, 30, Columbia, Sony Music
Dave, We’re All Alone in This Together, Dave Neighbourhood, Universal Music
Ed Sheeran, =Asylum, Warner Music
Little Simz, Sometimes I Might Be Introvert, Age 101/Awal
Sam Fender, Seventeen Going Under, Polydor, Universal Music

Alternative/rock act

Coldplay, Parlophone, Warner Music
Glass Animals, Polydor, Universal Music
Sam Fender, Polydor, Universal Music
Tom Grennan, Insanity, Sony Music
Wolf Alice, Dirty Hit

Hip-hop/rap/grime act

AJ Tracey, AJ Tracey/Revenge Records
Central Cee, Central Cee, Warner Music
Dave, Dave Neighbourhood, Universal Music
Ghetts, Warner Records, Warner Music
Little Simz, Age 101/Awal

Dance act

Becky Hill, Polydor, Universal Music
Calvin Harris, Columbia, Sony Music
Fred Again, Atlantic, Warner Music
Joel Corry, Asylum, Warner Music
Raye, Platoon

Pop/R&B act

Adele, Columbia, Sony Music
Dua Lipa, Warner Records, Warner Music
Ed Sheeran, Asylum, Warner Music
Griff, Warner Records, Warner Music
Joy Crookes, Insanity/Speakerbox Recordings, Sony Music

Artista internazionale

Billie Eilish, Polydor/Interscope. Universal Music
Doja Cat, Ministry of Sound, Sony Music
Lil Nas X, RCA, Sony Music
Olivia Rodrigo, Polydor/Geffen, Universal Music
Taylor Swift, EMI, Universal Music

Gruppo internazionale

ABBA, Polydor, Universal Music
BTS, BIG HIT MUSIC/Polydor, Universal Music
Måneskin, Columbia, Sony Music
Silk Sonic (Bruno Mars/Anderson. Paak), Atlantic, Warner Music
The War on Drugs, Atlantic, Warner Music

Canzone internazionale dell’anno

ATB/Topic/A7S, Your Love (9PM), EMI/Positiva, Universal Music
Billie Eilish, Happier Than Ever, Polydor/Interscope. Universal Music
Ckay, Love Nwantiti (Ah Ah Ah), Parlophone, Warner Music
Doja Cat featuring SZA, Kiss Me More, Ministry Of Sound, Sony Music
Drake featuring Lil Baby, Girls Want Girls, Ovo/Republic Records, Universal Music
Galantis/Guetta/Little Mix, Heartbreak Anthem, Atlantic/RCA, Sony Music, Warner Music
Jonasu, Black Magic, 3 Beat, Universal Music
The Kid LAROI & Justin Bieber, Stay, EMI/RCA, Sony Music/Universal Music
Lil Nas X, Montero (Call Me By Your Name), RCA, Sony Music
Lil Tjay & 6lack, Calling My Phone, Columbia/Polydor/Interscope, Sony Music, Universal Music
Måneskin, I Wanna Be Your Slave, Columbia, Sony Music
Olivia Rodrigo, Good 4 U, Polydor/Geffen, Universal Music
Polo G, Rapstar, Columbia, Sony Music
Tiësto, The Business, Atlantic, Warner Music
The Weeknd, Save Your Tears, Republic Records/XO, Universal Music

.


Articolo Precedente
Jeroen Rietbergen - The Voice of Holland

The Voice of Holland: la polizia dei Paesi Bassi indaga su oltre 20 denunce di abusi

Articolo Successivo
Kanye West al listening party di "Donda" al Mercedes Benz Stadium di Atlanta. Foto: Kevin Mazur/Getty Images per Universal Music Group

Kanye West ha tenuto un listening party di "Donda 2" a Los Angeles

Articoli correlati

Total
1
Share