La casa londinese di Bob Marley ha ottenuto la targa dell’English Heritage

La casa al 42 di Oakley Street di Bob Marley ha ricevuto la prestigiosa targa blu dell’English Heritage, un riconoscimento che celebra i grandi personaggi
La casa londinese di Bob Marley ha ottenuto la targa dell'English Heritage
Charlie Steiner – Hwy 67 Revisited/Getty Images

Un altro grande riconoscimento postumo per Bob Marley. La casa londinese dell’artista ha ottenuto la celebre targa blu dell’English Heritage. La stella del reggae, nata in Giamaica, si unisce così a John Lennon, Freddie Mercury, Mozart e altri musicisti e compositori premiati con la rara targa blu.

La targa è stata svelata mercoledì 2 ottobre al 42 di Oakley Street, nel quartiere di Chelsea. La casa, situata nella zona ovest di Londra, era il luogo dove il cantante e la sua band, i The Wailers, vissero nel 1997.

A presentare la cerimonia di disvelamento della targa lo scrittore rastafariano Benjamin Zephaniah e il conduttore televisivo David Olusoga. Quest’ultimo ha definito Bob Marley: «Un’icona culturale che ha aperto la strada ad altri artisti di colore».

La band, a quel tempo, stava registrando il famoso album Exodus. Marley morì nel 1981, al culmine della sua fama.



Articolo Precedente
Nek, dalla ricerca di profondità nei videoclip al suo tour europeo

Nek: dalla ricerca di profondità nei videoclip al suo tour europeo

Articolo Successivo
Raccontarsi attraverso i videoclip: la terza edizione di IMAGinACTION

Terza edizione di IMAGinACTION: come raccontarsi attraverso i videoclip

Articoli correlati
Total
4
Share