Andrea Bocelli, “Con Te Partirò” all’Homefest di James Corden

Lo speciale TV andato in onda negli Stati Uniti ha ospitato anche BTS, Dua Lipa, Billie Eilish. Andrea Bocelli ha lanciato un messaggio di speranza
Andrea Bocelli
Andrea Bocelli

Ieri, 30 marzo, gli Stati Uniti d’America hanno guardato lo speciale TV Homefest: James Corden’s Late Late Show Special. Un appuntamento immancabile per il pubblico americano, nel quale – viste le circostanze – l’host ha dato spazio ad alcuni ospiti in video collegamento in giro per il mondo. A rappresentare l’Italia – in questo momento doloroso per il nostro Paese – c’era Andrea Bocelli.

Lo show ha visto esibizioni di BTS, Billie Eilish e Finneas, John Legend, Dua Lipa e molti altri. Il tenore italiano ha salutato il pubblico statunitense dalla sua casa in Toscana e ha regalato a tutto il mondo un’emozionante esibizione piano e voce della sua Con Te Partirò. Mentre si esibiva, si alternavano in video anche alcune immagini dei balconi italiani durante l’emergenza Coronavirus e pure alcune frecce tricolori.

Bocelli ha anche lanciato un messaggio: «Abbiamo speranza e siamo sicuri che presto tutto sarà finito». E ha esortato: «Dobbiamo essere positivi!».

Tramite questa sua partecipazione, Bocelli ha anche avuto modo di raccontare l’impegno della sua Fondazione (la Andrea Bocelli Foundation) che ha creato una raccolta fondi per aiutare chi in questo momento ha più bisogno. In meno di una settimana si sono donati 4 ventilatori polmonari al Covid Hospital di Camerino. Qui le informazioni per donare.

L’America adora Andrea Bocelli. Il suo ultimo progetto di inediti è arrivato alla #1 della Billboard 200: è stata la prima volta che un italiano ha conquistato la vetta della classifica degli album in America.

Guarda qui il video di Con Te Partirò all’Homefest: James Corden’s Late Late Show Special

Articolo Precedente
Achille Lauro

Achille Lauro e Sony Music Italy: pace fatta

Articolo Successivo
Coachella - trailer documentario

Coachella, niente festival ad aprile ma arriva il documentario: guarda il trailer


Articoli correlati
Total
24
Share