Ebbene sì. Il protagonista della cover del numero di ottobre di Billboard Italia è proprio lui: Andrea Bocelli. L’artista famosissimo in tutto il mondo ha deciso di raccontarci tutti i segreti del suo ultimo album , nei negozi dal prossimo 26 ottobre. Ma non è tutto.

Oltre a questa interessantissima intervista (che abbiamo realizzato nella sua casa in Versilia), molti altri contenuti riempiono questo numero che è, ancora una volta, un racconto a trecentosessanta gradi della musica di oggi. Dall’eleganza di Malika Ayane alla volontà di spaccare tutto di Gue Pequeno. Passando per il ritorno dei Subsonica e per la novità discografica della Dark Polo Gang. Ma non è tutto qui.

Andrea Bocelli

Il tenore toscano torna con un nuovo album di inediti a distanza di 14 anni dall’ultimo, Andrea. Il suo nuovo disco esce per Sugar in oltre sessanta paesi e in sette lingue. All’interno del disco c’è la presenza di nomi come Ed Sheeran, Dua Lipa, Josh Groban, Aida Garifullina e il figlio Matteo Bocelli. Tra gli autori dei testi anche Tiziano Ferro e Raphael Gualazzi.

Rispetto al titolo del disco ci ha raccontato: «Eravamo tutti lì a cercare il titolo per questo album. È sempre difficile dare un titolo a un album di inediti perché la maggior parte dei titoli suona scontata oppure sono dei déjà-vu e cose così. A un certo punto mi telefona Amos, mio figlio, e mi dice: “Babbo, ma perché non intitoli il disco ?”. E io gli ho detto: “Sì!”. È una parola meravigliosa, quella di cui c’è più bisogno oggi, forse anche ieri. È la parola che vorremmo sentirci dire sempre, quando chiediamo un bacio, una carezza, un perdono».



Gué Pequeno

È uno dei più importanti nomi del rap di casa nostra. Gué Pequeno ha pubblicato da poco il suo nuovo album Sinatra (Island/Def Jem/Universal Music) ed è già cult. Per questo disco, il rapper ha chiamato alla sua corte nomi come Sfera Ebbasta,  Noyz Narcos, Capo Plaza, DrefGold, Frah Quintale, Elodie e Marracash.

In una lunga chiacchierata, Gué ci ha spiegato il perché della sua entrata nel roster della BHMG, del panorama attuale del rap e dei suoi ascolti del momento: «Sto ascoltando dall’ultimo disco dei Cypress Hill ai nuovi pezzi di Lil Wayne (che è il mio rapper preferito)».

v


Tom Morello

I fan di lungo corso dei Rage Against The Machine ricorderanno il memorabile disclaimer del loro disco d’esordio: «No samples, keyboards or synthesizers used in the making of this recording». Tuttavia i tempi cambiano e Tom Morello ne è consapevole: il suo nuovo album solista, The Atlas Underground (il primo che pubblica col suo nome) sembra sistematicamente sovvertire quella fiera affermazione.

«Volevo dare vita a un nuovo genere di musica che combinasse la potenza dei miei Marshall con delle grosse basi EDM: prendere i riff, gli assoli e i suoni di chitarra e unirli nell’abilità elettronica di artisti come Knife Party, Bassnectar, Pretty Lights e Steve Aoki», ci ha raccontato.



Subsonica

L’appuntamento è in studio, all’Andromeda, nel cuore di Vanchiglia: attuale fulcro della Torino bohémienne. Là prende forma la musica dei Subsonica, immortalata ora in un album intitolato con il numero 8, ossia – nell’interpretazione più ovvia – la posizione da esso occupata nella sequenza discografica costruita dalla band durante una carriera ultraventennale.

La band di Samuel ci ha raccontato: «La cosa che unisce è guardarsi indietro e capire il percorso fatto: se sei arrivato a quel punto è grazie all’equilibrio che avevi raggiunto insieme agli altri».



Alessandra Amoroso

Da sempre il mestiere dell’artista pop è quello di raccontare le pieghe complesse dei sentimenti con la semplicità di un linguaggio universale. Non fa eccezione Alessandra Amoroso, che con il suo nuovo album 10 raccoglie quattordici nuove canzoni che parlano d’amore nell’essenzialità delle piccole cose quotidiane.

«Bisogna fidarsi dell’altra persona, essere disposti a mettersi nelle mani dell’altro trovando anche dei compromessi per raggiungere quell’equilibrio, quella simmetria dei desideri», ci ha confidato.



Malika Ayane

Dieci anni di carriera e cinque progetti discografici. Malika Ayane ha da poco pubblicato il suo nuovo album Domino: in estrema sintesi la prova che ognuno di noi è unico e, quindi, anche simile agli altri. Nei dieci brani della tracklist l’artista parla di amore, abitudine, valore del tempo e libertà. Ma anche di evasione, quotidianità e, soprattutto, del bisogno di tenerezza con se stessi.

«Noi siamo ogni giorno una persona diversa. Magari lo stesso sguardo che hai allo specchio una mattina in cui ti ami tantissimo ti porta, il giorno dopo, a non saperti guardare. Ti può portare a un’altra sensazione», ha spiegato Malika.



Abbonati ora!

Abbonati a Billboard Italia! Clicca qui!