Amici 21, i momenti migliori e peggiori della prima puntata del Serale

Tra occasioni sprecate ed esibizioni convincenti, la prima serata del talent show di Maria De Filippi si conclude con l’eliminazione (prevedibile) di Gio Montana
Luigi Strangis Amici 21
Luigi Strangis, foto ufficio stampa

Il Serale di Amici 21 è ufficialmente iniziato. Dopo sei mesi di sfide, performance nel pomeridiano e inediti, i 18 allievi arrivati al momento clou del talent show di Maria De Filippi si sono finalmente esibiti in prima serata su Canale 5 sabato, 19 marzo.


Ad aprire le danze della prima serata del Serale di Amici 21, come già successo nell’edizione precedente, è stata la squadra di Alessandra Celentano e Rudy Zerbi. Il duo, super agguerrito, non poteva che sfidare la squadra di Veronica Peparini e Anna Pettinelli.


Se non ci soffermiamo troppo sul ballo, proviamo a scendere nel dettaglio della prima serata del Serale di Amici 21, raccontandovi quali performance canore ci hanno convinto e quali, invece, non ci hanno particolarmente stupito.

Luigi è il vero protagonista della prima manche di Amici 21 (e della serata in generale)

Tra i favoriti alla vittoria di questa 21esima edizione di Amici di Maria De Filippi c’è sicuramente Luigi Strangis. Il cantante non è solo tra i più amati dal pubblico a casa, ma è anche tra quelli che hanno ricevuto più complimenti durante la prima puntata del Serale, in particolare dai tre giudici: Stefano De Martino, Emanuele Filiberto e Stash.

Il cantautore della squadra Zerbi – Celentano ha rotto il ghiaccio, esibendosi per primo in sfida contro Albe. Se quest’ultimo ha presentato una sua personalissima versione di Uptown Funk, brano cult di Bruno Mars e Mark Ronson, Luigi ha scelto Rumore di Raffaella Carrà.

Brano vincente, che gli ha fatto guadagnare il primo punto della serata, con un mood personalissimo che però non ha snaturato il brano della cantante scomparsa lo scorso 5 luglio.

Il guanto di sfida e il punto preso “a tavolino”

Un vero peccato, invece, per il guanto di sfida lanciato da Zerbi che avrebbe visto scontrarsi sempre Luigi contro Crytical, rapper della squadra Peparini – Pettinelli. Il guanto, infatti, nonostante sia stato ritenuto equo dai tre giudici, è stato vinto a tavolino del cantautore.

Anna Pettinelli, infatti, non ha ritenuto giusto mettere in “difficoltà” Crytical, che non sarebbe riuscito a dare il massimo sui tre brani scelti da Zerbi: My Sharona dei The Knack, Musica Leggerissima di Colapesce e Dimartino e The Twist di Chubby Checker. Un’occasione decisamente sprecata e un punto perso senza nemmeno provarci.

A non convincerci totalmente è stato invece Calma, in duetto con LDA su Vento d’estate di Max Gazzè. Il cantante della squadra Zerbi – Celentano, tra gli ultimi ad entrare al Serale di Amici 21, ha sicuramente le carte in regola per poter proseguire nel programma, ma sembra non essere ancora sbocciato.

Il tempo, però, stringe, e durante la fase in prima serata del programma bisogna dare subito il massimo, altrimenti si rischia di andare a casa senza aver lasciato nulla al pubblico.

L’eliminazione diretta della prima manche: fuori Alice, Albe conquista con la sua Millevoci

La prima manche si chiude con la vittoria della squadra Zerbi – Celentano, piuttosto prevedibile. Ad andare al ballottaggio sono stati Dario e Alice per il ballo e Albe per il canto.

Albe, pupillo di Anna Pettinelli, sembra essere arrivato al serale con lo spirito giusto. A confermarlo non è solo la sua Millevoci, con cui il cantante è entrato ad Amici 21 e ha conquistato il disco d’oro, ma anche l’esibizione (anche qui con barre inedite) di Nessuno mi può giudicare di Caterina Caselli.

Aisha e Sissi si riconfermano le punte di diamante della squadra di Todaro – Cuccarini

Nella seconda manche, vinta ancora dalla squadra Zerbi – Celentano, a brillare sono due allieve della squadra avversaria, ovvero quella di Raimondo Todaro e Lorella Cuccarini: Aisha e Sissi.

Nella corale, sulle note di Don’t Stop Me Now, entrambe le cantanti brillano e riconfermano la presenza scenica, a supporto delle loro voci potenti. La vera perla, però, arriva durante Marvin Gaye, brano portato da Aisha sul palco di Amici 21 insieme a Sissi. La chimica c’è, le voci anche. E non sono mancati i complimenti, in particolare da Stash, che ha sottolineato le “armonizzazioni perfette” delle due sulle note della hit di Charlie Puth.

L’eliminazione di Gio Montana: un’altra occasione sprecata

Tra duetti (LDA con Luigi) e guanti di sfida (LDA contro Alex) il programma si chiude con la seconda eliminazione della serata. A lasciare il programma è Gio Montana, cantautore della squadra Celentano – Zerbi.

«Mi dispiace che non sei entrato a settembre. Sei stato bravo davvero. In un mese hai fatto passi da gigante. Sei buono, veramente buono. Ti dico questo perché esci tu». Queste sono le parole con cui Maria De Filippi ha salutato Gio Montana.

Un’altra occasione sprecata e un’uscita che sembrava già annunciata. Gio Montana, ultimo arrivato ad Amici 21, è stato scelto da Anna Pettinelli, che lo ha poi salutato per lasciarlo a Rudy Zerbi, che ha deciso di tenerlo nella sua squadra, già composta da elementi molto forti come LDA e Luigi.

Il tempo non gli è stato amico. Ma nel talent show di Maria De Filippi è così: bisogna dare subito il massimo, o si rischia di andarsene prima ancora che qualcuno possa effettivamente affezionarsi e soprattutto saper valorizzare le tue doti.


Articolo Precedente
Arcade Fire (foto di Mary Ellen Matthews)

Arcade Fire: Will Butler ha lasciato la band

Articolo Successivo
Porto Rubino

Torna Porto Rubino, dal 10 al 17 luglio tra le coste pugliesi

Articoli correlati

Total
6
Share