“America Latina”, le musiche dei Verdena ispirate al nuovo film dei Fratelli D’Innocenzo disponibili dal 28 gennaio

Esce oggi nelle sale cinematografiche il nuovo film dei due fratelli, con protagonista Elio Germano. Da fine mese saranno disponibili le 18 tracce strumentali realizzate dalla band bergamasca
Verdena
Verdena, foto di Paolo De Francesco

Il prossimo 28 gennaio verrà pubblicato America Latina – Music inspired by the film by Damiano and Fabio D’Innocenzo, il progetto nato dalla collaborazione tra i Verdena e Fratelli D’Innocenzo.


Il nuovo lungometraggio dei Fratelli D’Innocenzo è da oggi nelle sale cinematografiche. Presentato in anteprima alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografia di Venezia, America Latina è l’angosciante racconto horror dei due registi, che si cimentano col genere per la prima volta, ma raggiungendo gli intenti prefissati.


America Latina – music ispired by the film by Damiano and Fabio D’Innocenzo è composto da 18 tracce strumentali inedite, realizate dai Verdena e prodotte dallo stesso Alberto Ferrari. «Quando i fratelli D’Innocenzo ci hanno contattati e ci hanno proposto questa collaborazione eravamo in studio, al lavoro sul nuovo album, e i tempi erano veramente strettissimi» hanno raccontato i Verdena.

Verdena: «Lavorare con loro è stato creativo, interessante e stimolante»

«Abbiamo quindi pensato di scavare nei nostri archivi e di sottoporgli del materiale inedito che non avevamo mai utilizzato». Tra i materiali proposti dai Verdena ai fratelli D’Innocenzo c’era anche Fenuk, una compilation di suite strumentali registrate da Luca a casa nel 2010, mentre Alberto stava scrivendo, in studio, i testi di Wow. Così, tra le 31 tracce di questa compilation, «Fabio e Damiano hanno individuato due temi che sono stati poi sviluppati in diverse variazioni».

Così, hanno raccontato i Verdena, mentre i due fratelli giravano il film, loro «sviluppavano i temi musicali, con un confronto costante e continuo». Alla fine, la band ha scelto le versioni più rappresentative e le ha raccolte nell’album che uscirà a fine gennaio. «Ringraziamo Fabio e Damiano per averci coinvolti. Lavorare con loro è stato creativo, interessante e stimolante. Ci hanno dato entusiasmo ed energia».

Fratelli D’Innocenzo: «Per noi la loro è la musica qualitativamente più alta che abbiamo in Italia»

E anche i Fratelli D’Innocenzo hanno ringraziato i Verdena per il loro lavoro, spiegando che lavorare insieme a loro è stato “un sogno”. «Per noi la loro è la musica qualitativamente più alta che abbiamo in Italia, e seguirne il processo creativo è stata un’esperienza meravigliosa. Sono veri artisti, poiché complici del rischio, frequentatori dell’ironia. Desiderosi di sperimentare, coraggiosi di scalare fino all’errore e al miracolo. per noi Verdena è un aggettivo. Un aggettivo preziosissimo».

Ad anticipare America Latina – Music inspired by the film by Damiano and Fabio D’Innocenzo è il singolo Scintillatore (Bombola a gas), disponibile da oggi. Un evocativo concentrato di sonorità distorte, ossessive e psichedeliche, in puro stile Verdena. L’album, come detto, sarà disponibile a parte dal 28 gennaio in versione digitale e in uno speciale LP in edizione limitata e numerata.


Articolo Precedente
Achille Lauro

Achille Lauro, esce l'11 febbraio "Lauro - Achille Idol Superstar"

Articolo Successivo
Giovanni Truppi

"Tutto l'Universo": il 4 febbraio esce l'antologia di Giovanni Truppi

Articoli correlati

Total
8
Share