Connect with us

NEWS

A$AP Rocky, uscito di prigione, si esibisce dentro a una gabbia

A$AP Rocky quattro mesi dopo essere stato condannato per aggressione è tornato ad esibirsi in Svezia, in uno show disseminato di riferimenti al carcere

Michael Campanella/Redferns

A$AP Rocky è tornato in Svezia. Mercoledì 11 dicembre il rapper americano si è esibito a Stoccolma quattro mesi dopo essere stato condannato per aggressione a seguito di una violenta rissa di strada.

Il sipario si è alzato nella Ericsson Globe Arena e quello che i fan si sono trovati davanti è stata una gabbia di metallo con all’interno dei ballerini che hanno tentato di liberarsi non appena il rapper ha iniziato a esibirsi. Un riferimento piuttosto esplicito alla sua incarcerazione di quasi un mese, avvenuta questa estate, in attesa del suo processo.

Ma A$AP Rocky, il cui vero nome è Rakim Mayers, ha detto che non era lì per parlare del trattamento subito da parte delle autorità svedesi. Era lì per «diffondere l’amore e divertirsi». Tuttavia, lo show è stato disseminato di riferimenti al tempo passato in prigione. Tra questi un arresto simulato e uno scherzo che lo ha fatto sentire come «un onorevole svedese».

«Chiunque venga dai sobborghi entra gratis»

Dopo una visita in una scuola nella periferia della capitale svedese all’inizio della giornata, il rapper ha pubblicato un invito piuttosto particolare al suo concerto su Instagram. «Chiunque venga dai sobborghi, entra gratis», ha detto in un video che è diventato virale sui social media. Tantissimi giovani, dopo averlo visto, si sono fatti strada nella capitale per raggiungere il luogo del concerto.

Per esempio, la studentessa liceale Farnaz Roustaei era a letto quando visto il video di A$AP su Snapchat. Ed è riuscita a convicere la madre a fare un viaggio di 90 minuti per raggiungere il concerto. Ha poi ottenuto il suo biglietto tramite un link sul profilo Instagram di Mayers. Alla fine il concerto si è rivelato non  del tutto gratuito, ma è costato alla ragazza solo 11 corone (un dollaro circa). «Sono così stressata. È il mio primo concerto in assoluto», ha detto la ragazza, facendosi strada per unirsi al suo gruppo di amici.

Live Nation, promoter del concereto, ha dichiarato il mese scorso che Mayers ha programmato lo spettacolo «dopo l’enorme sostegno ricevuto da parte dei fan svedesi».

Cos’è successo quest’estate in Svezia

Il rapper è stato arrestato, insieme alle sue due guardie del corpo, e accusato di aggressione dopo che un uomo di 19 anni fu ferito durante la rissa del 30 giugno scorso. A$AP si è difeso, sostenendo di aver cercato di evitare uno scontro con due uomini che stavano seguendo il suo entourage.

Mayers e le sue guardie del corpo sono state condannati con condizional, risparmiando loro il tempo in prigione a meno che non commettessero reati simili in futuro. La questione ha portato anche a uno scontro diplomatico americano-svedese.

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump è intervenuto a nome del rapper mentre era in carcere. Il 20 luglio scorso ha chiamato il primo ministro svedese Stefan Lofven offrendosi di garantire personalmente la sua cauzione. Il leader svedese ha però affermato di non poter interferire in una causa legale.

Nonostante l’intervento di Trump, Mayers non è stato immediatamente rilasciato. Il presidente USA ha anche inviato in Svezia l’ambasciatore Robert O. Brien, inviato presidenziale speciale degli Stati Uniti per gli affari di ostaggio, per monitorare i procedimenti giudiziari. Sempre Trump, in seguito, ha applaudito Mayers e le sue guardie del corpo.

Durante il suo ritorno a Stoccolma questa settimana, A$AP Rocky avrebbe voluto intrattenere i detenuti nella prigione di Kronoberg, la struttura dove è stato incarcerato per settimane quest’estate. Ma il consiglio carcerario svedese ha annullato il concerto in prigione, citando problemi logistici e di sicurezza.



Green Day: hai già ascoltato il nuovo album Father of All? Green Day: hai già ascoltato il nuovo album Father of All?

I Green Day rimandano il tour in Asia a causa del Coronavirus

NEWS

Ntò: con “Nevada” torna una delle penne più affilate del rap napoletano

HIPHOP

Taylor Swift: il suo video di The Man è un vero inno femminista Taylor Swift: il suo video di The Man è un vero inno femminista

Taylor Swift: il video di “The Man” è un vero inno femminista

POP

Achille Lauro è San Francesco nel videoclip ufficiale di Me Ne Frego Achille Lauro è San Francesco nel videoclip ufficiale di Me Ne Frego

Achille Lauro è San Francesco nel video ufficiale di “Me Ne Frego”

ITALIANA

2017 - 2020 Copyright © Billboard Italia - BBI SRL a Parcle Group Company

Connect
    • TikTok
Newsletter Signup