6ix9ine annuncia “TATTLE TALES”, il nuovo album fuori il 4 settembre

Il prossimo atteso capitolo della discografia di 6ix9ine conterrà 13 brani, di cui 4 già editi, e un probabile featuring con Akon
Cover di TATTLE TALES, fonte: Instagram
Cover di TATTLE TALES, fonte: Instagram

A quasi due anni di distanza dalla release di DUMMY BOY, il rapper newyorkese 6ix9ine ha annunciato il nuovo album.

TATTLE TALES uscirà il 4 settembre e conterrà 13 brani, di cui 4 già editi: GOOBA, TROLLZ (ft. Nicki Minaj), YAYA e PUNANI.

L’annuncio è arrivato direttamente dall’artista con l’ultimo di una lunga serie di video polemici e dissacranti caricati su Instagram.

View this post on Instagram

EVERYONE GO PRE SAVE THE ALBUM ? TATTLE TALES ? SEPTEMBER 4TH ‼️‼️‼️ WE JUST LANDED IN THE BEAUTIFUL CHICAGO ???❤️❤️❤️????????

A post shared by TATTLE TALES SEPTEMBER 4TH (@6ix9ine) on

Nel post in questione, 6ix9ine si aggira per le strade di Chicago con fare scanzonato e provocatorio.

Un copione già riproposto nelle scorse settimane, in cui Tekashi passeggia indisturbato (con la security) per le vie delle metropoli USA, scherzando sul fatto che mezzo mondo fosse convinto che lo avrebbero ammazzato non appena messo il naso fuori dalla cella.

Questa volta, mentre comunica data e titolo del disco, versa del liquore per terra da una bottiglia, sottolineando quante persone siano morte per quelle strade.

A seguire, l’artista è stato attaccato dai rapper di Chicago Lil Durk, fresco di featuring con Drake in Laugh Now Cry Later, e da Lil Reese. Con quest’ultimo è partito un vero e proprio beef a colpi di video denigratori pubblicati sui social.

Dubbi e certezze per 6ix9ine

Scontri a parte, c’è ovviamente molta curiosità attorno al nuovo progetto di 6ix9ine. Il lavoro precedente era un vero e proprio hit-album da capo a piedi.

Tuttavia, confrontando i numeri di GOOBA con quelli di PUNANI, l’euforia e la smania per nuova musica del rapper di Brooklyn sembrano essere leggermente in flessione, a tre mesi dall’uscita di prigione.

Per l’autore di KIKA sembra complicarsi anche la caccia al featuring. Molti artisti si stanno letteralmente defilando per preservare la propria reputazione, anche di fronte alle proposte esplicite del rapper tramite video-call su Instagram.

Anuel AA, ad esempio, che con 6ix aveva già confezionato due hit in passato, ha escluso la possibilità di una nuova collaborazione, al termine peraltro di uno scambio video su Instagram in cui l’imbarazzo da parte sua era piuttosto tangibile.

Nonostante i rifiuti, Tekashi ha continuato e continua a bussare alla porta dei pezzi grossi del rap game e della latin music, come Lil Uzi a El Alfa.

Passando alle certezze, quasi scontato il featuring con Akon in tracklist. I due avevano postato il 7 giugno lo snippet del seguito di Locked Up, uno dei più grandi successi del cantante di origini senegalesi.

Stando a quanto dichiarato nei mesi scorsi, 6ix9ine ha da contratto due album in arrivo, di cui uno interamente in spagnolo. È nota la vicinanza con le latin vibes, e probabilmente ancheTATTLE TALES la rimarcherà in qualche modo.

Saprà riconfermarsi ad altissimi livelli o è già uscito dal tunnel dell’hype?

Articolo Precedente
Axelle/Bauer-Griffin/FilmMagic

È nata Daisy Dove, la figlia di Katy Perry e Orlando Bloom

Articolo Successivo

Musicultura, il Festival della Canzone Popolare e d'Autore alla fase finale


Articoli correlati
Total
192
Share