Zack de la Rocha si è esibito da seduto a causa di un infortunio

Tornato dopo una pausa, il cantante ha affermato «non so cosa sia successo alla mia gamba, ma continueremo a portare avanti questa c***o di cosa»
Rage Against the Machine
Courtesy of Rage Against the Machine

Zack de la Rocha, di recente tornato ad esibirsi con i Rage Against The Machine, si è infortunato al ginocchio proprio all’inizio del concerto. I RATM stavano eseguendo il loro secondo concerto in reunion, allo United Center Stadium di Chicago, ieri sera, 11 luglio.


A quanto pare, durante uno dei primi brani del set, Bullet In The Head, Zack de la Rocha avrebbe fatto un salto con un atterraggio strano. Tornato dopo una pausa, il cantante ha affermato «non so cosa sia successo alla mia gamba in questo momento. Ma sapete cosa? Continueremo a portare avanti questa c***o di cosa. Posso strisciare su questo palco. Suoneremo per tutti voi stasera».


Zack de la Rocha ha quindi passato il resto del concerto seduto su una delle casse spia del palco. Nonostante l’incidente il cantante sembra aver dato il meglio di sè, e c’è chi dice che si è trattato comunque di una grandissima performance.

Il tour reunion dei Rage Against The Machine era un evento atteso da moltissimi, vecchi come nuovi. Purtroppo il covid ha ritardato ulteriormente la tournèe. A dieci anni di distanza dall’ultima esibizione insieme, sabato 9 luglio la band è salita sul palco dell’Apline Valley Music Theater in Wisconsin. Un concerto di fronte a 30mila persona, tutto esaurito, e una grandissima esibizione da parte dei RATM.

Ora c’è da sperare che questo infortunio di Zack de la Rocha non sia causa di nuovi rinvii per i prossimi concerti dei Rage Against The Machine.


Articolo Precedente
Amy Winehouse

Il biopic su Amy Winehouse sarà diretto da Sam Taylor-Johnson, regista di "Cinquanta sfumature di grigio"

Articolo Successivo
Marracash

Targhe Tenco: "Noi, loro, gli altri" di Marracash vince come Miglior disco in assoluto

Articoli correlati

Total
0
Share