Volevano ricreare alcune delle scene del loro videoclip di 1979. I The Smashing Pumpkins hanno volutamente “disturbato” i vicini e sono stati interrotti dalla polizia durante uno speciale “house show” a Los Angeles.

Dopo una performance che ha sancito il loro ritorno, mercoledì 27 giugno, la band si è recata in un quartiere vicino per uno spettacolo davanti alla stessa casa in cui è stato girato il loro celebre videoclip. I vicini non sembra che l’abbiano presa benissimo.

Lamentandosi di forti rumori e di un enorme afflusso di macchine, i vicini hanno chiamato la polizia, costringendola a intervenire. Fortunatamente, la band ha potuto terminare il proprio set.

Lo scorso venerdì 29 giugno, il frontman Billy Corgan ha pubblicato una foto su Instagram, ringraziando i fan e scusandosi con la gente del posto.

Il videoclip dell’house party dei Smashing Pumpkins