Queen pubblicano il primo live album con Adam Lambert: «Freddie sarebbe contento di lui»

Da molti anni fanno tour insieme ma un disco dal vivo non l’avevano ancora pubblicato. Fino ad oggi: è uscito Live Around the World
Queen - Adam Lambert - 3 - foto di Brojan Hohnjec - Copyright Miracle Productions LLP
Foto di Brojan Hohnjec / Miracle Productions LLP

Il sodalizio di Adam Lambert con la band che fu di Freddie Mercury dura ormai da molti anni ma insieme non avevano ancora pubblicato un live album. Complice il rinvio del tour europeo all’anno prossimo, i Queen hanno voluto comunque offrire ai fan un assaggio della loro potenza dal vivo selezionando alcuni dei momenti migliori degli oltre 200 concerti eseguiti insieme in tutto il mondo. Il risultato è uno speciale live album, Live Around the World, fuori da venerdì 2 ottobre sulle piattaforme digitali e in formato fisico.

Se non ci fosse stata la pandemia, Brian, Roger e Adam avrebbero appena terminato un tour di 27 date in 9 paesi europei. Il tour Rhapsody nel Regno Unito e in Europa è ora riprogrammato per iniziare il 23 maggio 2021 a Bologna, con la data finale a Madrid, in Spagna, il 7 luglio. Il set completo di date include dieci show alla O2 Arena di Londra a giugno.

Live Around the World – disponibile nei formati CD, CD + DVD, CD + Blu-ray e vinile – raccoglie alcune delle loro migliori performance dal vivo in tutto il mondo, selezionate personalmente da Brian May, Roger Taylor e Adam Lambert. Dal Rock in Rio a Lisbona, dal Festival dell’isola di Wight in UK al Summer Sonic in Giappone, oltre a Nord America e Australia. Tutti i formati includono l’intera esibizione di 22 minuti allo show benefico Fire Fight Australia, durante la quale la band ha riproposto il set completo del leggendario Live Aid del 1985: Bohemian Rhapsody, Radio Ga Ga, Hammer to Fall, Crazy Little Thing Called Love, We Will Rock You e We Are the Champions.

Adam Lambert e le canzoni dei Queen

«Quelle dei Queen sono anche canzoni che assumono un significato diverso a seconda di quello che succede nel mondo», ha detto Adam nel corso di un Q&A di presentazione del disco trasmesso in diretta streaming giovedì 1° ottobre. «Prendiamo un pezzo come The Show Must Go On: con tutto quello che sta succedendo in questo 2020, suona molto toccante. Oltretutto fu concepita in un periodo in cui Freddie soffriva molto ed era vicino alla fine. Ci sono dei paralleli con quella situazione, e penso che quello di tirare dritto nei momenti di difficoltà sia un bellissimo messaggio».

Alla nostra domanda su quali brani del repertorio dei Queen lui si senta particolarmente sicuro di sé a cantare, ha risposto così: «Adoro cantare proprio The Show Must Go On. È potente, sprezzante, un tour de force. È molto drammatica e mi richiede di calarmi un po’ nella teatralità che evoca. Ma ha anche un suo senso di realtà, non è solo artificio: è una canzone che significa davvero qualcosa. Freddie era alla fine della sua vita quando la cantava».

Ma non solo: «Who Wants to Live Forever è un’altra canzone potente, che parte da un’interpretazione intima e delicata per poi esplodere verso la fine. Dal punto di vista vocale, ha un po’ una doppia personalità. “Sicuro” in questo caso è un parolone, perché canzoni come queste sono quelle più difficili… Non che ci siano canzoni semplici, ma alcune sono più rilassate. Fare Crazy Little Thing Called Love, per esempio, è sempre divertentissimo».

Quello che i Queen hanno dato ad Adam Lambert (e viceversa)

«Ho imparato moltissimo da Brian e Roger», ha esclamato Lambert, interrogato su cosa gli avesse dato, negli anni, il lavoro con i Queen. «È bellissimo andare in tour insieme, parlare delle cose del mondo, della vita, dell’amore, ascoltare tutte quelle storie sul periodo d’oro del rock che hanno vissuto. Mi sento sia un musicista che una persona migliore grazie a ciò. Senza contare che loro hanno scritto alcune delle più belle canzoni dello scorso secolo. Non ci si annoia mai: il loro catalogo è vasto, impegnativo, variegato. È divertentissimo cantare queste canzoni».

Brian May ha ricambiato i complimenti: «Anche noi abbiamo beneficiato moltissimo dalla presenza di Adam. È come un fratello più giovane che porta nuova linfa, nuove idee ed entusiasmo. Io e Roger non saremmo qui oggi se non ci fosse lui».

Queen - Adam Lambert - 2 - foto di Brojan Hohnjec - Copyright Miracle Productions LLP
Foto di Brojan Hohnjec / Miracle Productions LLP

Il rapporto fra Lambert e Mercury

Nel corso del Q&A, Brian May ha toccato uno dei temi su cui spesso si sono divisi i fan dei Queen, quello della presenza di Adam Lambert al posto del “mito” Freddie Mercury. Precisando: «Il fatto che siamo ancora qui, che l’eredità artistica vada avanti, è una cosa molto importante. Penso che Freddie sarebbe molto contento di Adam. Se devi cercare qualcuno che prenda il suo posto, non puoi trovare uno migliore di Adam. Non cerchiamo di imitare niente: Adam ha la sua personalità, ma è capace di ricreare quella magia che abbiamo tessuto insieme».

Adam ha aggiunto: «La musica dei Queen è una parte fondamentale della pop culture. Conoscevo le canzoni dei Queen prima ancora di sapere chi fossero. Per me, poter omaggiare Freddie è un privilegio. Non è possibile rimpiazzarlo».

L’essenza di un live album

«In un album dal vivo devi davvero catturare l’essenza e l’entusiasmo della performance, che ovviamente non è un aspetto presente nel lavoro in studio», ha commentato il batterista Roger Taylor. «Ci sono alcuni live album che ho amato molto, come il Live at Leeds degli Who, il Live at the Apollo di James Brown, quello a Monterey di Jimi Hendrix…».

Gli fa eco Brian May: «È intrinsecamente difficile catturare uno spettacolo dal vivo, che è un po’ la controparte del lavoro in studio. Oltretutto, molto dipende dal pubblico e dall’atmosfera, che poi è stato il criterio con cui abbiamo selezionato i brani di questo album: hanno un buon feeling, una buona vibe. Se riesci a catturare questo, il gioco è fatto. Non si tratta di perfezione, si tratta di… “some kind of magic”!».

CD/Vinile – Tracklist

  1. Tear It Up – The O2, Londra, UK, 02/07/2018
  2. Now I’m Here – Summer Sonic, Tokyo, Giappone, 2014
  3. Another One Bites the Dust – Summer Sonic, Tokyo, Giappone, 2014
  4. Fat Bottomed Girls ft. Dallas Cowboys Cheerleaders – American Airlines Center, Dallas, USA, 2019
  5. Don’t Stop Me Now – Rock in Rio, Lisbona, Portogallo, 2016
  6. I Want to Break Free – Rock in Rio, Lisbona, Portogallo, 2016
  7. Somebody to Love – Isle of Wight Festival, UK, 2016
  8. Love Kills – The Ballad – iHeart Radio Theater, Los Angeles, USA, 2014
  9. I Was Born to Love You – Summer Sonic, Tokyo, Giappone, 2014
  10. Under Pressure – Global Citizen Festival, New York, USA, 2019
  11. Who Wants to Live Forever – Isle of Wight Festival, UK, 2016
  12. The Show Must Go On – The O2, Londra, UK, 04/07/2018
  13. Love of My Life – The O2, Londra, UK, 02/07/2018
  14. Bohemian Rhapsody – Fire Fight Australia, ANZ Stadium, Sydney, Australia, 2020
  15. Radio Ga Ga – Fire Fight Australia, ANZ Stadium, Sydney, Australia, 2020
  16. Ay-Ohs – Fire Fight Australia, ANZ Stadium, Sydney, Australia, 2020
  17. Hammer to Fall – Fire Fight Australia, ANZ Stadium, Sydney, Australia, 2020
  18. Crazy Little Thing Called Love – Fire Fight Australia, ANZ Stadium, Sydney, Australia, 2020
  19. We Will Rock You – Fire Fight Australia, ANZ Stadium, Sydney, Australia, 2020
  20. We Are the Champions – Fire Fight Australia, ANZ Stadium, Sydney, Australia, 2020

DVD/Blu-ray – Tracklist

  1. Tear It Up – The O2, Londra, UK, 02/07/2018
  2. Now I’m Here – Summer Sonic, Tokyo, Giappone, 2014
  3. Another One Bites the Dust – Summer Sonic, Tokyo, Giappone, 2014
  4. Fat Bottomed Girls ft. Dallas Cowboys Cheerleaders – American Airlines Center, Dallas, USA, 2019
  5. Don’t Stop Me Now – Rock in Rio, Lisbona, Portogallo, 2016
  6. I Want to Break Free – Rock in Rio, Lisbona, Portogallo, 2016
  7. Somebody to Love – Isle of Wight Festival, UK, 2016
  8. Love Kills – The Ballad – iHeart Radio Theater, Los Angeles, USA, 2014
  9. I Was Born to Love You – Summer Sonic, Tokyo, Giappone, 2014
  10. Drum Battle – Qudos Bank Arena, Sydney, Australia, 2014
  11. Under Pressure – Global Citizen Festival, New York, USA, 2019
  12. Who Wants to Live Forever – Isle of Wight Festival, UK, 2016
  13. The Guitar Solo (Last Horizon) – The O2, Londra, UK, 2018
  14. The Show Must Go On – The O2, Londra, UK, 04/07/2018
  15. Love of My Life – The O2, Londra, UK, 02/07/2018
  16. Bohemian Rhapsody – Fire Fight Australia, ANZ Stadium, Sydney, Australia, 2020
  17. Radio Ga Ga – Fire Fight Australia, ANZ Stadium, Sydney, Australia, 2020
  18. Ay-Ohs – Fire Fight Australia, ANZ Stadium, Sydney, Australia, 2020
  19. Hammer to Fall – Fire Fight Australia, ANZ Stadium, Sydney, Australia, 2020
  20. Crazy Little Thing Called Love – Fire Fight Australia, ANZ Stadium, Sydney, Australia, 2020
  21. We Will Rock You – Fire Fight Australia, ANZ Stadium, Sydney, Australia, 2020
  22. We Are the Champions – Fire Fight Australia, ANZ Stadium, Sydney, Australia, 2020

Ascolta Live Around the World dei Queen in streaming

Articolo Precedente

Aloe Blacc: «La mia famiglia e Avicii mi hanno ispirato per il nuovo disco»

Articolo Successivo
Cecilia - Blu - Anteprima

Guarda in anteprima il video di "Blu" di cecilia

Articoli correlati
Total
5
Share