I Muse sono pronti a tornare: fuori il 13 gennaio “Won’t Stand Down”

Il nuovo brano della band di Matthew Bellamy uscirà il prossimo 13 gennaio e sarà un prossimo assaggio del prossimo progetto discografico
Muse
Muse

I Muse non hanno alcuna intenzione di fermarsi. Lo dicono a gran voce annunciando il loro ritorno con il singolo Won’t Stand Down.


La band di Matthew Bellamy ha annunciato l’uscita del brano con un post pubblicato sul loro profilo Instagram. I fan hanno già avuto un assaggio del singolo quando il frontman del gruppo, durante le feste, ha pubblicato un filmato dalla sua auto, da cui usciva a tutto volume proprio Won’t Stand Down.


I Muse hanno così rivelato un primo assaggio di quello che sarà il seguito di Simulation Theory, il loro ultimo album pubblicato nel 2018. La band di Teignmouth sarà tra gli headliner del Firenze Rocks 2022, il prossimo 17 giugno alla Visarno Arena di Firenze.

Cosa sappiamo del prossimo album dei Muse

In attesa di ascoltare Won’t Stand Down, nel 2021 i Muse hanno pubblicato l’edizione remixata, per il 20esimo anniversario, di Origin of Simmetry, il loro secondo album.

Per quanto riguarda invece il nuovo album, Matthew Bellamy ha raccontato a NME: «Mi piace l’idea di resettare tutto e tornare da dove veniamo». Ad ottobre 2021 ha poi rivelato ulteriori dettagli sul prossimo progetto, di cui non si conosce ancora titolo e data d’uscita: «Ho iniziato a scrivere quando tutte le proteste e tutto il caos stavano iniziando» ha spiegato il cantante dei Muse, riferendosi alle proteste di Black Lives Matter in tutto il mondo nell’estate 2020.


Articolo Precedente
Sick Luke, cover di "X2". Foto ufficio stampa

Sick Luke, esce "X2": il futuro dell'urban italiano (spiegato bene)

Articolo Successivo
Luchè: tutte le date del suo Potere Summer Tour

Luchè annuncia il nuovo album e spiega il ritardo dovuto all'industria discografica

Articoli correlati

Total
5
Share