Metallica, effetto Stranger Things: dopo 36 anni esce un videoclip per “Master of Puppets”

La celebre serie Netflix ha riportato il classico thrash metal del 1986 nelle classifiche di Stati Uniti e Regno Unito
Metallica - Stranger Things - foto di Ross Marino - GI
I Metallica nel 1986. Da sinistra a destra: Cliff Burton (basso), Kirk Hammett (chitarra), Lars Ulrich (batteria), James Hetfield (voce, chitarra). Foto di Ross Marino / Getty Images

Ci sono voluti solo 36 anni, ma i Metallica hanno finalmente pubblicato un videoclip per la title track del loro album del 1986, Master of Puppets. Com’è noto, la canzone ha conosciuto una seconda vita grazie alla presenza nella colonna sonora del finale della quarta stagione di Stranger Things: un tempismo perfetto.


Il video

Mantenendo intatta l’aggressività del classico del thrash metal, il lyric video animato è colmo di immagini inquietanti. I visual per il tour de force di otto minuti e mezzo si apre con il logo della band evidenziato da una luce verde tipo visione a infrarossi, seguito da una panoramica su un grande labirinto formato da crocifissi e dalle spaventose mani di un misterioso burattinaio che tira le corde.


L’intenso testo del brano riempie la schermata con le parole in caps lock su immagini di una parata militare di Gibson Explorer, il modello di chitarra usato dal frontman James Hetfield. Il video, realizzato dall’agenzia grafica britannica ILoveDust, arriva dopo l’enorme successo raggiunto grazie al finale di stagione di Stranger Things, in cui Eddie Munson (interpretato da Joseph Quinn) si lancia in una performance di chitarra per salvare i suoi amici dal mostro Vecna.

Il ritorno nelle classifiche

Il classico dei Metallica è entrato nella top 40 britannica questa settimana, saltando dalla 47° alla 23° posizione, per la prima volta dopo oltre tre decenni dalla pubblicazione. Nella classifica del 16 luglio è anche entrato alla #40 della Billboard Hot 100: è la prima apparizione della band nella celebre chart dai tempi di The Day That Never Comes del 2008 (che raggiunse la 31° posizione).

Nella settimana dall’1 al 7 luglio, Master of Puppets negli Stati Uniti ha macinato 9.6 milioni di stream e 7mila download, secondo Luminate. Si tratta di incrementi del 603% e del 3772% rispetto alla settimana precedente. La canzone è anche diventata la prima #1 dei Metallica nella classifica Hot Hard Rock Songs (lanciata nel 2020), superando così la 4° posizione toccata da All Within My Hands (con l’orchestra sinfonica di San Francisco) a settembre 2020.

Guarda il video di Master of Puppets dei Metallica


Articolo Precedente
Liberato

Liberato potrebbe avere finalmente un volto e un nome

Articolo Successivo
Harry Styles

Harry Styles ci dimostra che possiamo essere chiunque vogliamo. Il racconto del concerto al Pala Alpitour di Torino

Articoli correlati

Total
2
Share