I Måneskin con il video di “I Wanna Be Your Slave” ci fanno rivivere MTV degli anni ’90

I Måneskin uniscono 200mila persone per la premiere del loro ultimo video, inno a tutte le diverse sfaccettature della sessualità
Maneskin
Måneskin, foto di Ilaria Ieie

Già più di 70 mila persone erano in attesa prima che iniziasse l’anteprima di I Wanna Be Your Slave dei Måneskin su YouTube. Non c’è bisogno di ricordare quanto stiano andando alla grande in tutto il mondo i nostri connazionali che contano più di due miliardi e mezzo di streaming globali.

Attesissimo quindi questo nuovo video di cui la band aveva già dato qualche anticipazione. La foto di Damiano vestito in lingerie femminile e di Victoria in completo di taglio rigorosamente maschile, per esempio. Oppure lo sputo di Victoria che finisce direttamente sulla faccia di Ethan. Con I Wanna Be Your Slave i 4 artisti romani ci hanno inesorabilmente ancora una volta portato negli anni ’90. Quelli dei video pazzeschi e attesi, in onda su MTV.

I Måneskin raccontano le diverse sfaccettature della sessualità

A metà tra l’estetica Red Hot Chili Peppers e White Stripes (quindi già nei 2000 ma sempre nella vecchia e cara MTV), i Måneskin si ripropongono ancora una volta in quella veste irriverente che calza loro a pennello, tra tacchi laccati di rosso e vestiti in latex. Nel videoclip, tra riprese che ricordano anche le clip di Beastie Boys e Prodigy, ritroviamo tutta l’audacia e la spavalderia che ci ha fatto tanto apprezzare i Måneskin.

Il video, girato in pellicola e caratterizzato da ampio uso del fisheye, ci teletrasporta nel passato, catapultandoci in quella MTV che non c’è più. Inoltre, con questo progetto la rock band romana vuole ancora una volta comunicare tutte le sfaccettature della sessualità.

A realizzare il video del brano è Simone Bozzelli, vincitore della 35ma Settimana Internazionale della Critica alla Mostra del Cinema di Venezia con il corto “J’Adore”. Inoltre è stato prodotto da Think|Cattleya.

Per quanto riguada gli outfit, la band ha scelto un brand icona: Gucci.

Guarda il video di I WANNA BE YOUR SLAVE dei Måneskin

Articolo Precedente
Maruego

Maruego e il nuovo "92": «Si dà troppo spazio a chi non ha talento». L'intervista esclusiva

Articolo Successivo
Pop Smoke

Pop Smoke, finalmente fuori l'album postumo "Faith"

Articoli correlati
Total
299
Share