Judas Priest, tour rinviato per le condizioni di salute di Richie Faulkner

Il gruppo ha dichiarato che il chitarrista è ricoverato in ospedale per gravi problemi cardiaci. Saltano le date negli USA, a rischio il tour europeo
Judas Priest. Foto di Ethan Miller/Getty Images
Judas Priest. Foto di Ethan Miller/Getty Images

Il chitarrista Richie Faulkner dei Judas Priest è stato ricoverato in ospedale a causa di “gravi problemi cardiaci”, costringendo la band a rinviare la restante parte del tour negli Stati Uniti.

«È con profondo rammarico che dobbiamo posticipare il resto del nostro tour negli USA», si legge sulla pagina Instagram della formazione. «Richie Faulkner ha gravi problemi cardiaci che lo hanno condotto in ospedale, dove si sta curando. Nel frattempo, stiamo tutti inviando amore al nostro Falcon per augurargli una pronta guarigione… Non appena avremo aggiornamenti dai medici su quando potremo riprogrammare le date, ovviamente le annunceremo, e i biglietti resteranno validi», scrive ancora il gruppo nel post, che potete vedere qui sotto.

Judas Priest, concerti a data da destinarsi

Secondo il sito ufficiale della band, il prossimo show dei Judas Priest era previsto per questo mercoledì al Mission Ballroom di Denver. Il loro tour nordamericano 50 Heavy Metal Years si sarebbe concluso poi a novembre con tre spettacoli in Canada, prima di riprendere le tappe in Europa il 26 gennaio 2022, dalla Mercedes Benz Arena di Berlino. Non sappiamo ancora se questa parte di tour sarà condizionata in qualche modo dal ricovero in ospedale di Faulkner.

Il 50 Heavy Metal Years Tour stava celebrando il 50° anniversario dei Judas Priest con le canzoni del loro ultimo album in studio del 2018, Firepower, che è arrivato al numero 1 della classifica Top Hard Rock Albums di Billboard. La posizione numero 5 della Billboard 200 di tutti gli album rappresenta il più alto risultato in classifica per queste leggende del metal britanniche.

Il prossimo 15 ottobre, inoltre, Sony Legacy pubblicherà il cofanetto in edizione limitata Judas Priest 50 Heavy Metal Years of Music, che includerà versioni rimasterizzate di tutti gli album live e in studio ufficiali della band, nuove cover, cimeli, oggetti da collezione e un libro fotografico.

Articolo Precedente
Måneskin

Måneskin, in arrivo un tour in tutta Europa nel 2022

Articolo Successivo
Italia's Got Talent

Torna Italia's Got Talent, Elio new entry della giuria


Articoli correlati
Total
3
Share