Connect with us

ROCK

“In the End”: l’addio dei Cranberries ai fan, per ricordare Dolores

Esce il 26 aprile il nuovo album della band irlandese a un anno dalla morte di Dolores O’Riordan: sarà l’ultimo. Non un’operazione postuma ma un vero e proprio lavoro di inediti cominciato nel 2017

Cranberries - In the End - 1
© Andy Earl

Il 15 gennaio 2018 ci lasciava prematuramente Dolores O’Riordan, leader dei Cranberries e voce fra le più influenti e riconoscibili dagli anni ’90 ad oggi. Il 26 aprile uscirà per BMG / Warner Music quello che sarà l’ultimo album della band, significativamente intitolato In the End e anticipato dal singolo All Over Now. Non un’operazione postuma o un disco di ritagli di studio, ma un vero e proprio album di inediti a cui la band ancora al completo aveva iniziato a lavorare nel 2017. Ecco perché è il modo migliore e più naturale per ricordare Dolores e la sua eredità artistica.

«La realizzazione dell’album è cominciata nel 2017, eravamo in tour acustico – spiega in conferenza stampa il chitarrista Noel Hogan – Abbiamo pensato di utilizzare il tempo che avevamo in modo produttivo e contemporaneamente fare un passo avanti rispetto a quello che avevamo creato fino a quel momento. Sono stati mesi in cui abbiamo messo insieme moltissime idee. La maggior parte della realizzazione ha avuto luogo fra giugno e dicembre del 2017. Poi purtroppo Dolores ci ha lasciato a gennaio. A fine febbraio abbiamo cominciato a controllare cosa avessimo effettivamente come materiali. Ci siamo accorti che le tracce audio erano molte e forti. Quindi abbiamo preso questa decisione: ne abbiamo parlato anche con la famiglia di Dolores e con il nostro produttore, che ci ha spinto a ritornare in studio e registrare».

Cranberries - In the End - album cover

La copertina di In the End dei Cranberries

L’album (l’ottavo della discografia dei Cranberries) arriva peraltro nel trentennale della nascita della band che si formò a Limerick, Irlanda. Per la produzione si sono rivolti nuovamente al fidato Stephen Street, che aveva già lavorato su altri quattro loro album fra cui i primi due: Everybody Else Is Doing It So Why Can’t We? (1993) e No Need to Argue (1994).

«È stata una perdita non soltanto di un membro della band ma anche di un’amica – ha continuato Noel – Ci siamo presi del tempo per ascoltare le tracce e mettere insieme i pezzi di demo che erano sparsi su diversi hard disk. Per noi è semplicemente stato il momento giusto per farlo. Si tratta di testi emotivi, concepiti però per essere pubblicati da Dolores. Lei aveva avuto un periodo difficile – aveva divorziato, aveva cercato di gestire i suoi problemi psicologici – ma se l’era lasciato alle spalle. E quindi le canzoni parlano un po’ di questo, di un momento di chiusura in cui si riesce ad andare avanti».

Cranberries - In the End - 2 - foto di Andy Earl

The Cranberries (foto di Andy Earl)

Sull’ipotesi di pubblicare in futuro nuovo materiale inedito o di fare attività live, il batterista Fergan Lawler è categorico: «Dal punto di vista di produzione di nuovi materiali o di nuovi live, non è un’opzione praticabile. Ci spiace perché sarebbero canzoni straordinarie suonate dal vivo. Sapevamo che una volta entrati in studio avremmo suonato le canzoni per la prima e l’ultima volta. In the End è stata anche l’ultima traccia registrata. Sicuramente continueremo a rilasciare interviste, ma sicuramente non produrremo niente di nuovo. Dal punto di vista del nostro futuro personale, ancora non lo sappiamo. È stato un anno molto intenso, abbiamo lavorato molto: cosa succederà dopo non lo sappiamo».

In the End può essere pre-ordinato qui.

Guarda il video di All Over Now dei Cranberries



In the End – Tracklist

1. All Over Now
2. Lost
3. Wake Me When It’s Over
4. A Place I Know
5. Catch Me If You Can
6. Got It
7. Illusion
8. Crazy Heart
9. Summer Song
10. The Pressure
11. In the End

La cover del nuovo album dei Pearl Jam Gigaton in uscita il 27 marzo. La foto è di Paul Nicklen La cover del nuovo album dei Pearl Jam Gigaton in uscita il 27 marzo. La foto è di Paul Nicklen

“Gigaton” dei Pearl Jam è finalmente uscito

ROCK

Galeffi - Settebello - foto di Giovanna Onofri Galeffi - Settebello - foto di Giovanna Onofri

Galeffi cala il “Settebello”: «Un antidoto alla noia di questi giorni»

ITALIANA

Ascolta in anteprima “Ci Sentiamo Poi” di Moder

HIPHOP

“Che Io Mi Aiuti”, Bresh tra introspezione e forza della collettività

HIPHOP

2017 - 2020 Copyright © Billboard Italia - BBI SRL a Parcle Group Company

Connect
    • TikTok
Newsletter Signup