Esce “Living in a Ghost Town”: dopo 8 anni un nuovo inedito dei Rolling Stones

Fuori a sorpresa il nuovo singolo di Jagger, Richards, Wood e Watts: Living in a Ghost Town. Si tratta del primo inedito della band negli ultimi otto anni. Ascoltalo qui
Ronnie Wood: Mick Jagger «sta andando bene» dopo l'operazione
Foto di Forrest WireImage

Nel 2016 pubblicarono Blue & Lonesome, ma si trattava di un album di cover dei classici del blues. Per rintracciare i precedenti brani inediti nella discografia dei Rolling Stones bisognava andare indietro di ben otto anni. Precisamente all’uscita del greatest hits GRRR!, contenente anche gli allora inediti Doom and Gloom e One More Shot. Fino ad oggi. La band infatti ha appena annunciato a sorpresa l’uscita del nuovo singolo Living in a Ghost Town, già disponibile sulle piattaforme di streaming via Universal Music.

Il singolo è un potente blues rock che vede – oltre al quartetto Jagger-Richards-Wood-Watts – la collaborazione dei fidati turnisti Darryl Jones (basso) e Matt Clifford (tastiere, corno francese, sax, flicorno). Le registrazioni sono iniziate l’anno scorso fra Los Angeles e Londra e sono state perfezionate proprio nelle settimane del lockdown.

«Gli Stones erano in studio a registrare nuovo materiale prima del lockdown», spiega Mick Jagger a proposito di Living in a Ghost Town. «C’era una canzone in particolare che abbiamo pensato potesse risuonare bene nei tempi che ci troviamo ad attraversare. Ci abbiamo lavorato dall’isolamento. Ed eccola qui: speriamo vi piaccia».

Keith Richards, che insieme a Jagger è co-autore del brano, aggiunge: «In poche parole, abbiamo iniziato questa traccia più di un anno fa a Los Angeles come parte di un nuovo album, una cosa su cui lavoriamo da un po’. Dopodiché è scoppiato il casino e Mick ed io abbiamo deciso che il pezzo dovesse uscire proprio adesso. Stay safe!».

Ascolta qui Living in a Ghost Town dei Rolling Stones

Ma non è tutto. La band ha anche annunciato la pubblicazione del videoclip ufficiale del brano per oggi, giovedì 23 aprile, alle 20 (ora italiana) sul proprio canale YouTube ufficiale.

Recentemente i Rolling Stones hanno preso parte all’evento-streaming One World: Together at Home, lanciato da Lady Gaga per raccogliere fondi destinati a fronteggiare l’emergenza Coronavirus. La band ha eseguito (rigorosamente “a distanza”) una reinterpretazione di un proprio classico, You Can’t Always Get What You Want. L’evento ha totalizzato 128 milioni di dollari di donazioni.

Articolo Precedente
Alex Britti

Anteprima esclusiva: il video di "Una Parola Differente" di Alex Britti

Articolo Successivo
La vita è meravigliosa. Après la Classe

Sì, "La Vita è Meravigliosa": in anteprima il video degli ArtistiUniti

Articoli correlati
Total
21
Share