Charlie Watts non parteciperà al tour americano dei Rolling Stones

Il batterista della storica band dovrà riprendersi da un intervento medico. Sarà sostituito da Steve Jordan
Charlie Watts. Foto George Pimentel/Getty Images
Charlie Watts sul palco del No Filter Tour dei Rolling Stones a Oro Station, Canada, 2019. Foto George Pimentel/Getty Images

Il batterista dei Rolling Stones, Charlie Watts, non prenderà parte al prossimo tour negli Stati Uniti della band. L’artista deve infatti riprendersi da un intervento medico non meglio specificato.

Un portavoce del musicista ha affermato che l’intervento è “completamente riuscito”, ma che Watts avrà bisogno di tempo per riposare. I Rolling Stones riprenderanno il loro tour No Filter con uno show nello stadio di St. Lous il prossimo 26 settembre.

«Con le prove che inizieranno tra un paio di settimane è un fatto a dir poco molto deludente. Ma è anche giusto dire che nessuno se lo aspettava», ha detto il portavoce di Charlie Watts in una nota.

Charlie Watts, 80 anni, ha dichiarato che non voleva che la sua guarigione ritardasse ulteriormente il tour, che dovrebbe fare tappa in diverse città degli Stati Uniti tra cui Dallas, Atlanta, Los Angeles e Las Vegas. «Per una volta il mio tempismo è stato un po’ sbagliato. Sto lavorando duramente per essere completamente in forma, ma oggi ho accettato, su consiglio degli esperti, che ci vorrà un po’ di tempo», ha detto Watts.

Watts si è sottoposto con successo a un trattamento per il cancro alla gola nel 2004. Sarà sostituito in tour da Steve Jordan, che ha suonato con Keith Richards per diversi anni.

Articolo Precedente
Paul Johnson

Paul Johnson, icona della house music di Chicago, è morto

Articolo Successivo
Rihanna

Rihanna è l'artista donna più ricca al mondo


Articoli correlati
Total
33
Share