Puglia Sounds

Bruce Springsteen: l’11 novembre esce “Only the Strong Survive”, album di cover soul

Il progetto contiene quindici rivisitazioni di classici dai cataloghi Motown, Stax e Philadelphia International Records
Bruce Springsteen - Only the Strong Survive
Bruce Springsteen (fonte: ufficio stampa)

L’11 novembre uscirà Only the Strong Survive (Columbia Records / Sony Music), il nuovo album di Bruce Springsteen contenente quindici rivisitazioni di classici soul dai cataloghi Motown, Stax e Philadelphia International Records. Primo singolo estratto dal nuovo progetto musicale è Do I Love You (Indeed I Do), originariamente interpretato e scritto da Frank Wilson, da oggi in digitale e in rotazione radiofonica.

Puglia Sounds Plus

«Volevo fare un album in cui cantare e basta», commenta Bruce Springsteen. «E quale musica migliore se non il repertorio americano degli anni ’60 e ‘70? Ho preso ispirazione da Levi Stubbs, David Ruffin, Jimmy Ruffin, Jerry Butler, Diana Ross, Dobie Gray, Scott Walker, tra gli altri. E ho provato a rendere giustizia a tutti loro e a tutti gli spettacolari autori di questa musica gloriosa. Il mio obiettivo è permettere al pubblico moderno di fare esperienza della bellezza e gioia di queste canzoni, così come ho fatto io fin dalla prima volta che le ho sentite. Spero che amiate ascoltarle tanto quanto ho amato io realizzarle».


L’album uscirà in digitale, in versione CD e in doppio LP ed è già disponibile in pre-order.

Only the Strong Survive arriva a due anni di distanza da Letter to You, che debuttò alla prima posizione della classifica FIMI/GFK degli album e dei vinili più venduti ed è certificato disco di platino in Italia.

Il 2023 vedrà il ritorno on the road di Bruce Springsteen con la E Street Band, con una serie di date negli Stati Uniti e in Europa, inclusa l’Italia: 18 maggio a Ferrara, 21 maggio a Roma, 25 luglio a Monza.

La copertina di Only the Strong Survive di Bruce Springsteen

La tracklist dell’album

  1. Only the Strong Survive
  2. Soul Days feat. Sam Moore
  3. Nightshift
  4. Do I Love You (Indeed I Do)
  5. The Sun Ain’t Gonna Shine Anymore
  6. Turn Back the Hands of Time
  7. When She Was My Girl
  8. Hey, Western Union Man
  9. I Wish It Would Rain
  10. Don’t Play That Song
  11. Any Other Way
  12. I Forgot to Be Your Lover feat. Sam Moore
  13. 7 Rooms of Gloom
  14. What Becomes of the Brokenhearted
  15. Someday We’ll Be Together
Puglia Sounds Plus

Articolo Precedente

"2016: L'anno della trap", intervista agli autori e al regista: «In quell'anno tutto è cambiato. Ora la musica è in mano ai giovani»

Articolo Successivo

Mondo Marcio: «Ho fatto spesso pezzi da spaccone, ma sono stato il rapper che si è messo più a nudo»

Articoli correlati
Puglia Sounds

Total
2
Share