Il successo dei Why Don't We arriva (anche) in Italia | Billboard Italia
Collegati con noi

POP

Il successo dei Why Don’t We arriva (anche) in Italia

Abbiamo fatto due chiacchiere con la boyband del momento, i Why Don’t We. I loro suoni spaziano dal pop alla dance e la loro hit più famosa, “Trust Fund Baby”, è stata scritta da Ed Sheeran

Why Don't We
Why Don't We

Il gruppo dei Why Don’t We è nato nell’ottobre del 2016. Da allora i cinque ragazzi (Daniel Seavey, Zach Herron, Corbyn Besson, Jonah Marais e Jack Avery) hanno avuto modo di diventare un vero e proprio fenomeno musicale. I loro numeri sui social sono davvero forti: 2,7 milioni di followers su Instagram, più di 465 milioni di fan su Facebook e 1,7 milioni di iscritti al loro canale YouTube.

Ma i numeri non sono tutto. I cinque ragazzi sono riusciti a presentarsi come boyband dal genere trasversale. I loro suoni spaziano dal pop alla dance e la loro hit più famosa, Trust Fund Baby, è stata scritta da Ed Sheeran. «È stato un sogno. Abbiamo lavorato sul pezzo insieme a lui. È una persona davvero genuina», ci hanno raccontato.

Il loro nome vuole raccontare il fatto che, prima ancora di essere componenti della stessa band, i cinque ragazzi sono amici tra loro. È da questo presupposto che poi è nata la sfida («Why Don’t We…») di fare musica insieme: «Abbiamo iniziato a cantare insieme in modo molto spontaneo. Per noi è fondamentale questa cosa. Ci aiuta molto».

Questa è la prima volta della band in Italia. Dopo una giornata di promo, infatti, i Why Don’t We si sono esibiti ieri sera, giovedì 7 giugno, nella loro prima data italiana, ai Magazzini Generali di Milano (l’apertura è stata di Thomas): «Siamo davvero emozionati. Amiamo l’Italia e adoriamo il suo cibo», hanno scherzato. E, a una domanda sulla musica italiana, hanno affermato: «Conosciamo la musica di Andrea Bocelli». Tra le altre cose, sempre ieri è uscito il nuovo singolo della band, Hooked. Ecco il videoclip ufficiale:



Il loro Invitation Tour passerà anche dall’Asia: «Ci piace confrontarci con culture e pubblici sempre diversi. Per noi è una sfida esibirci anche in Asia. Non vediamo l’ora», ci hanno confidato.

La band – che afferma di voler collaborare con Drake e Pharrell Williams – sta lavorando al loro primo disco in studio. Al momento, i Why Don’t We hanno pubblicato solamente alcuni EP.

Matteo Bocelli ha firmato per l'etichetta internazionale Capitol Records Matteo Bocelli ha firmato per l'etichetta internazionale Capitol Records

Matteo Bocelli ha firmato per l’etichetta internazionale Capitol Records

ITALIANA

Drake potrebbe debuttare alla #1 della Billboard 200 Drake potrebbe debuttare alla #1 della Billboard 200

Drake potrebbe debuttare alla #1 della Billboard 200

HIPHOP

Avete visto la battle tra Chris Brown e Drake nel video di "No Guidance"? Avete visto la battle tra Chris Brown e Drake nel video di "No Guidance"?

Avete visto la battle tra Chris Brown e Drake nel video di “No Guidance”?

HIPHOP

La sesta puntata de “La Mia Musica” è con Andrea Bocelli La sesta puntata de “La Mia Musica” è con Andrea Bocelli

La sesta puntata de “La Mia Musica” è con Andrea Bocelli

NEWS

Copyright © 2019 Billboard Italia

Connect
Newsletter Signup