Shakira e i 10 anni di “Waka Waka”. Molto più di un tormentone

C’erano i mondiali in Sud Africa e l’atmosfera era quella di una grande festa, Waka Waka era l’inno ufficiale del campionato. Ben presto divenne molto di più
Shakira
Stuart Franklin/Getty Images

Ma voi ve la ricordate l’estate 2010? A pensarci alle condizioni attuali sembra un miraggio. C’erano i mondiali di calcio in Sud Africa e l’atmosfera era quella di una grande festa in cui si ballava il tormentone dell’anno Waka Waka (This Time For Africa) di Shakira.

L’inno ufficiale oltre a diventare un successo mondiale, restò per ben 16 settimane in classifica in Italia, consacrando il successo mondiale di Shakira e, come molti sapranno, costituendo il vero motivo d’incontro tra la cantante colombiana e il calciatore spagnolo Gerard Piquè.

Il brano ha scalato le classifiche di tutto il mondo ed è diventato uno dei tormentoni più ballati dell’ultimo decennio. stato scritto da Shakira, ma le sonorità africane provengono dalla canzone camerunese Zangalewa del gruppo Golden Sounds del 1986.

Nonostante le critiche dei sudafricani per la rielaborazione e la scelta della canzone come inno ufficiale dei Mondiali 2010, Shakira grazie a Waka Waka segnò per sempre la sua carriera, la sua vita, quella della squadra spagnola che su quelle note diventò Campione del Mondo e quella di tutti noi, perché non è possibile pensare ad una festa senza ballare ancora Waka Waka!

Che l’anniversario non riporti l’amata coreografia su Tik Tok?

Articolo Precedente
Paolo Benvegnù - La Nostra Vita Innocente

"La Nostra Vita Innocente": guarda in anteprima il nuovo video di Paolo Benvegnù

Articolo Successivo
Guè Pequeno, il nuovo album è Mr Fini

Gué Pequeno, il nuovo album è "Mr.Fini"

Articoli correlati
Total
7
Share