“There Will Be a Way”: in anteprima il nuovo singolo di Dotan

In esclusiva per Billboard Italia il nuovo singolo (con tanto di videoclip ufficiale) del cantautore israeliano-olandese celebre per la hit Numb
Dotan - There Will Be a Way - anteprima - foto di Josinematography
Foto di Josinematography

Con il primo singolo Numb è diventato un fenomeno in radio e in streaming nel nostro paese. Con il secondo, No Words, si è aperto al pubblico mettendo a nudo la propria anima davanti a un microfono. Ora per Dotan è tempo di fare tris: il cantautore israeliano-olandese torna con il nuovo singolo There Will Be a Way, potente inno dalle venature soul e di synth. Il brano uscirà domani, venerdì 6 novembre, sulle piattaforme di streaming ma potete ascoltarlo qui in anteprima, con tanto di videoclip ufficiale.

Come un dottore dei sentimenti, in ogni sua “ricetta” musicale Dotan cura l’ascoltatore offrendo la medicina delle proprie esperienze. Nel nuovo singolo ci sussurra di un cuore sottile indossato come un guanto, fragile come cartapesta. C’è una cura nel cuore del brano. Il farmaco non ha un nome, ma si legge tra le righe, ed è “Speranza”. Come suggerisce il titolo, non esiste la via, bensì una via. Sta a ognuno trovare la propria.

I giochi di luce sono il cuore semantico del videoclip. Il crescendo mette in scena il protagonista in una gabbia di manichini, e sono gli effetti ottici a rivelarcelo. Il ritornello è una danza di luci e ombre, mentre Dotan è chino su un vecchio pianoforte verticale e scappa inseguito come dalla sua stessa coscienza. A tratti l’artista sembra volersi strappare le vesti di dosso, in un gesto che tradisce l’ansia di trovare una via d’uscita dal labirinto.

I movimenti di camera, prima stabili e lineari, sul finire diventano impulsivi, come se un turbinio di venti prendesse possesso della scena. Lo stesso tumulto interiore di Dotan con la sua domanda sospesa… “Ci sarà una via”?

Guarda in anteprima il video di There Will Be a Way di Dotan

Dotan – Bio

Dotan è nato a Gerusalemme 34 anni fa ma vive da sempre ad Amsterdam. Nei Paesi Bassi ha collezionato dischi di platino e primi posti in classifica: Miglior artista e songwriter dell’anno, Miglior artista maschile per tre anni consecutivi; disco di platino e tra i dieci migliori album olandesi di sempre col suo disco d’esordio, quattro singoli e dieci dischi d’oro con oltre 100 milioni di streaming globali. Dotan è esploso in Italia grazie al successo della hit Numb, che insieme al successivo singolo No Words l’ha fatto rimanere per sei mesi consecutivi nella Top 40 di EarOne dell’airplay radiofonico. L’EP Numb conta ad oggi oltre 20 milioni di streaming su Spotify.

Articolo Precedente

Torna la Milano Music Week per portare speranza al settore

Articolo Successivo
I Pearl Jam al Fenway Park a Boston nel 2016, Kevin Mazur/Getty Images

Eddie Vedder:«Non riuscivo ad accettare la morte di Chris Cornell»


Articoli correlati
Total
7
Share