Taylor Swift sorpassa Whitney Houston: è record di settimane al n. 1

Continua l’ascesa di Taylor Swift, che diventa la cantante femminile con più settimane (47) passate in cima alla Billboard 200
Beth Garrabrant

L’album Folklore di Taylor Swift ritorna al N. 1 nella classifica Billboard 200, prendendosi una settima settimana non consecutiva in cima. In questo modo, Swift supera il record di lunga data di Whitney Houston per il maggior numero di settimane accumulate al N. 1 con tutti i suoi album saliti in cima alla classifica. Va precisato che il primato riguarda esclusivamente le artiste femminili.

Le settimane totali di Taylor Swift al N. 1 sono ora 47, una in più delle 46 di Whitney Houston. Folklore ha guadagnato 87.000 unità di album equivalenti negli Stati Uniti nella settimana che termina il 24 settembre (+97 per cento), secondo Nielsen Music/ MRC Data.

La classifica Billboard 200 classifica gli album più popolari della settimana negli Stati Uniti, in base al consumo multi-metrico misurato in unità equivalenti. Le unità comprendono le vendite di album, album equivalenti alle tracce (TEA) e album equivalenti in streaming (SEA).

Ogni unità equivale a una vendita di album, o 10 singole tracce vendute da un album, o 3.750 annunci supportati o 1.250 a pagamento/ abbonamento on-demand via audio ufficiale e flussi video generati da canzoni da un album.

Delle 87.000 unità di Folklore guadagnate nella settimana di monitoraggio che termina il 24 settembre le vendite degli album comprendono 56.000 unità (+339%), le unità SEA ne comprendono 30.000 (-4%) pari a 39,8 milioni di flussi on-demand delle canzoni dell’album e le unità TEA ammontano a 1.000 (+38%).

Le fortune di Folklore si sono riaccese nella nuova settimana di monitoraggio, poiché la cantante ha venduto più copie autografate dell’album tramite il suo webstore ufficiale e attraverso i negozi di dischi indipendenti (come ha fatto nelle settimane precedenti). A tutto questo vanno sommati anche più pacchetti di merchandise/album aggiunti nel suo webstore.

Ha inoltre beneficiato dell’uscita di una nuova versione dal vivo del singolo dell’album Betty, eseguita agli Academy of Country Music Awards (tenuto il 16 settembre. 16). La versione live è stata rilasciata su YouTube poco dopo i premi, mentre ha raggiunto il retail digitale e altri servizi di streaming il 18 settembre. A scopo di tracciamento, la nuova versione di Betty è combinata con la sua versione originale.

Taylor Swift ha anche promosso Folklore sui servizi di streaming con un’altra pubblicazione (il 21 settembre) di un “capitolo” tematico di canzoni dall’album (come ha fatto nelle settimane precedenti). Tali raccolte di canzoni ottengono un posizionamento di primo piano sui servizi di streaming, che figurano come l’ultima pubblicazione di Swift.

Whitney Houston ha inciso quattro album da N. 1: il suo debutto omonimo (14 settimane al N. 1 nel 1986), la sua pubblicazione Whitney (11 nel 1987), la colonna sonora di The Bodyguard colonna sonora (20 nel 1992-93) e I Look to You (una settimana nel 2009).

Dopo Swift e Houston, è Adele a vantare il terzo maggior numero di settimane al N. 1 tra le donne, con 34 settimane dai suoi due N. 1 album : 21 (24 nel 2011-12) e 25 (10 nel 2015-16).

I leader di tutti i tempi con il maggior numero di settimane al N. 1 sono i Beatles, con 132 settimane al N. 1 grazie al loro record di 19 album in cima alla classifica. L’artista maschile solista con il maggior numero di settimane in cima alla lista è Elvis Presley, con 67.

Ecco una carrellata di ogni artista con almeno 30 settimane al N. 1, da quando la classifica Billboard 200 ha iniziato a pubblicare su base settimanale il 24 marzo 1956: The Beatles (132 settimane), Elvis Presley (67), Garth Brooks (52), Michael Jackson (51), Taylor Swift (47), Whitney Houston (46), The Kingston Trio (46), Elton John (39), Fleetwood Mac (38), The Rolling Stones (38), Harry Belafonte (37), The Monkees (37), Prince (35), Adele (34), Eminem (34), Eagles (30) e Mariah Carey (30).

Folklore inoltre continua ad avere il maggior numero di settimane a N. 1 per qualsiasi album da Views di Drake, al comando per 13 settimane non consecutive nel 2016. Il disco di Taylor continua anche ad avere il maggior numero di settimane al N. 1 tra tutti i titoli non-R&B/hip-hop e album femminili, dal momento che 25 di Adele ha preso 10 settimane non consecutive al N. 1 nel 2015-16.

Al N. 2 sul nuovo Billboard 200, l’ex leader Pop Smoke, con l’inamovibile Shoot for the Stars Aim for the Moon che guadagna 75.000 unità equivalenti (+2%).

Top di Youngboy Never Broke Again scivola dal N. 1 al N. 3 nella sua seconda settimana, guadagnando 63.000 unità equivalenti (in calo del 50%).

Alicia Keys vanta il suo ottavo album da top 10, grazie all’ultimo lavoro in studio Alicia, che si inchina al N. 4 con 62.000 unità di album equivalenti guadagnate. Di questa somma, 51.000 provengono dalle vendite di album, 10.000 dalle unità SEA (pari a 13,6 milioni di flussi on-demand delle tracce del set) e 1.000 dalle unità TEA.

Le vendite dell’album di Alicia sono state rafforzate da un’offerta di riscatto della vendita dei biglietti/album con il suo prossimo tour statunitense, che doveva iniziare il 28 luglio, ma da allora è stato posticipato al 2021.

L’uscita di Alicia era inizialmente programmata il 20 marzo, ma è stata ritardata a causa di preoccupazioni relative a COVID-19. È il primo studio set di Keys dal 2016, ai tempi di Here, che ha debuttato e ha raggiunto il suo apice al N. 2.

I rapper Moneybagg Yo e Blac Youngsta si uniscono per l’arrivo del N. 6 del loro album collaborativo Code Red (poco più di 40.000 unità equivalenti guadagnate). Di questa somma, quasi 37.000 provengono da unità SEA (pari a 51,5 milioni in flussi on-demand delle tracce del set), 3.000 dalle vendite di album e 1.000 dalle unità TEA.

Code Red è la seconda top 10 di Moneybagg Yo del 2020 e la quarta top 10 generale. È la prima top 10 per Blac Youngsta, che in precedenza aveva raggiunto il N. 42 con 223 nel 2018.

Keith Urban conta il suo ottavo album nella top 10 della Billboard 200, mentre The Speed of Now, Part 1 arriva al N. 7 con 40.000 unità equivalenti guadagnate. Di questa somma, 27.000 provengono dalle vendite di album, 10.000 dalle unità SEA (pari a 13,3 milioni di flussi on-demand delle tracce del set) e 2.000 dalle unità TEA.

Urban segna anche il suo ventesimo anniversario sulla Billboard 200, come il suo omonimo album di debutto che è arrivato il 26 agosto 2000 (al n. 188). In seguito raggiunse il N. 145.

La registrazione originale del cast di Broadway di Hamilton: An American Musical, cade dal N. 5 al N. 8 con 39.000 unità di album equivalenti guadagnate (meno 5 per cento). 

L’ex N. 1 My Turn (di Lil Baby) scorre dal N. 6 al N. 9 con 38.000 unità (meno del 4%).

View this post on Instagram

VIRGO WORLD OUT NOW AHHHHHHHH

A post shared by #VWVWVWVW (@liltecca) on

Il quarto e ultimo debutto nella top 10 è Virgo World al N. 10 di Lil Tecca con 34.000 unità equivalenti guadagnate. È la seconda entrata nella classifica del rapper e la seconda top 10, dopo We Love You Tecca (N. 4 nel 2019).

Della somma iniziale registrata per Virgo World, 30.000 provengono da unità SEA (pari a 42,6 milioni di flussi on-demand delle tracce del set), 4.000 dalle vendite di album e una somma trascurabile dalle unità TEA.

Ascolta Folklore di Taylor Swift

Articolo Precedente
Elasi - Valanghe - anteprima - 1

Guarda in anteprima il video di "Valanghe" di Elasi

Articolo Successivo

Mariah Carey ha lavorato a un album alt-rock mentre registrava "Daydream"


Articoli correlati
Total
4
Share