Sangiovanni e Madame, il 12 novembre esce “Perso nel buio”

La vita cambia velocemente, lo sa bene Sangiovanni che nel 2021 ha conquistato ben 16 dischi di platino. In questo nuovo brano racconta con la collega e amica il suo percorso di crescita non solo artistica, ma anche personale
Madame e Sangiovanni
Madame e Sangiovanni, foto ufficio stampa

Più di un singolo o di una semplice collaborazione artistica. Ma anche più di un inedito incontro musicale. Il prossimo venerdì, 12 novembre, uscirà per Sugar la prima collaborazione tra Sangiovanni e Madame, Perso nel buio.


Il singolo rappresenta, attraverso la forma canzone, l’amicizia tra i due artisti multiplatino. In Perso nel buio Sangiovanni rivela uno stato di fragilità emotiva dovuto alla velocità con cui la sua vita è cambiata. La Voce di Madame, amica e collega, ha saputo dargli forza, portando una luce che conforta e scioglie ogni tensione. Il brano mostra così una versione inedita del cantante, secondo classificato nell’edizione 2020 di Amici di Maria De Filippi, più profonda e matura, legata a un percorso di crescita non solo artistica, ma anche personale.


Dopo essersi incontrati due anni fa nello studio di Bias, producer under 20 di grande talento, i due proporranno finalmente un primo brano insieme, che sancisce una grande amicizia e una reciproca stima artistica.

I grandi traguardi di Madame e Sangiovanni

Entrambi gli artisti hanno raggiunto traguardi decisamente importanti in questo 2021. Madame è la più giovane vincitrice della Targa Tenco per il miglior album d’esordio e la miglior canzone, Voce. Il suo omonimo album di debutto ha collezionato una serie di riconoscimenti importanti, come il triplo platino di Voce e i doppi platino di Marea, Baby e Il mio amico con Fabri Fibra.

Sangiovanni, nuovo volto del pop di cui vi abbiamo parlato in questo articolo, ha conquistato 16 dischi di platino e il suo album Sangiovanni e il singolo Malibu sono i più venduti del 2021.




Articolo Precedente
Astroworld

Astroworld, il racconto dei sopravvissuti: «Era un inferno lì dentro»

Articolo Successivo
Ghali

Ghali, sfogo contro Salvini al derby di Milano

Articoli correlati
Sangiovanni
Leggi di più

sangiovanni: «La leggerezza? La raggiungi scavando in profondità»

Non ama seguire schemi prestabiliti, cercare il produttore solo per il nome famoso e avere preclusioni di qualsiasi genere. Forse anche grazie a questo la sua malibù è stata la canzone più ascoltata del 2021. Andrà al prossimo festival di Sanremo e sta lavorando al suo primo vero album: il “sangio” ci ha raccontato della sua indecisione iniziale tra moda e musica, del ruolo di Madame e di quanto abbia voglia anche di parlare di aspetti sociali. Un'anticipazione dell'intervista della cover story di dicembre/gennaio

Total
11
Share