Rihanna citata in giudizio per aver usato una canzone senza permesso

Il duo tedesco King Khan e Saba Lou accusa Rihanna di aver pubblicizzato dei prodotti con la loro Good Habits (and Bad) di sottofondo
Rihanna supporta le Bahamas dopo l'uragano Dorian
ANGELA WEISS/AFP/Getty Images

Disavventura di fine anno per la popstar Rihanna, che è stata citata in giudizio da un duo tedesco.

L’accusa? Aver utilizzato una loro canzone in un post Instagram caricato con scopi commerciali per promuovere la propria linea di cosmetici Fenty.

Come riporta TMZ, gli accusatori King Khan e Saba Lou (padre e figlia) affermano di essere gli autori di un brano chiamata Good Habits (and Bad). Rihanna l’avrebbe usato nel suo post IG nonostante le mancasse il permesso legale per farlo.

Gli artisti tedeschi, oltre alla rimozione della canzone, chiedono anche i danni alla star delle Barbados. L’adv ha infatti registrato più di 3,4 milioni di visualizzazioni.

Non è la prima volta che Rihanna finisce nell’occhio del ciclone nel corso del 2020. Aveva già avuto problemi con la comunità musulmana per una polemica scoppiata dopo il suo evento di moda Savage x Fenty Show, trasmesso su Prime Video.

In quel caso arrivarono le scuse da parte di Rihanna, che nel frattempo era stata travolta da uno tsunami di insulti nelle sezioni commenti dei propri canali social. Chissà come andrà a finire questa volta. Nel frattempo, sul profilo Instagram di Saba Lou si stanno moltiplicando i commenti più o meno ironici. Firmati, purtroppo, non solo da supporter di Rihanna o semplici curiosi, ma anche dai soliti hater occasionali.

Articolo Precedente

Da Carmen Consoli a Fiorello, gli artisti siciliani si uniscono per "Viene Natale"

Articolo Successivo

Tutti Fenomeni: «"Parlami di Dio": perché nessuno lo fa mai?»


Articoli correlati
Total
10
Share