Rihanna: 5 anni fa usciva “ANTI”. Nel 2021 tornerà con un disco?

C’è da chiedersi se il tempo che Rihanna sta facendo passare tra un album e l’altro renderà l’hype insostenibile o è il prezzo per la qualità
Rihanna supporta le Bahamas dopo l'uragano Dorian
ANGELA WEISS/AFP/Getty Images

Ce la stiamo mettendo tutta per superare il 2020 nel modo giusto, provando a vedere del buono nei mesi (e nelle release) che ci aspettano. Un nuovo album del proprio beniamino è un auspicio piuttosto comune, soprattutto se l’artista in questione non pubblica un progetto più corposo di un singolo o di un EP da parecchio tempo. È il caso di Rihanna, che proprio il 28 gennaio di cinque anni fa condivise con la propria fanbase – inizialmente in free download – la sua ultima fatica discografica, ANTI. Un progetto di rottura, forte di collaborazioni del calibro di Drake e SZA, affermatosi come un classico istantaneo della ricca produzione della star delle Barbados.


Indubbiamente i fan di Riri hanno avuto tempo per metabolizzarlo. Forse pure troppo, dal loro punto di vista. 5 anni senza un disco sono tanti, è vero, anche se Rihanna è in buona compagnia – pensiamo a Kendrick Lamar, uscito nel 2017. Ma se da un lato il peso delle aspettative potrebbe farsi insostenibile, dall’altro dovremmo riconsiderare il nostro rapporto con i ritmi dell’industria musicale odierna.

Sfornare un disco all’anno non è da tutti. Ma onestamente, alla fine della fiera, la frequenza non fa da collante ai vari capitoli. Il tempo che li separa ci dice poco o nulla sui progetti in sé. Sta a noi non farci vincere dall’impazienza e dalle aspirazioni.

Poco tempo fa vi avevamo indicato alcuni dei dischi più attesi di questo anno. Tra progetti prossimi all’uscita, come Certified Lover Boy di Drake, non mancano le speranze. E tutti confidiamo in un seguito di ANTI. Anche perché c’è molta curiosità attorno a ciò che ascolteremo.

L’ultimo album di Rihanna si contrapponeva a tutto il materiale solista che l’ha preceduto, dando così l’occasione alla cantante di abbandonare le vecchie zone di comfort in favore di accattivanti sperimentazioni che conferiscono al suo ottavo album un taglio davvero unico e senza tempo. L’obiettivo di Riri era proprio questo. Confezionare un album immortale.


In fin dei conti, nonostante siano forse un po’ stanchi di sentir parlare di lei più per il suo brand di lingerie e per la love story con A$AP Rocky, quello che i fan di Rihanna desiderano davvero è un altro grande lavoro che faccia scuola. Qualora il 2021 dovesse essere l’anno giusto, scommettiamo che non si parlerà d’altro per un po’. Con buona pace dei competitor.

Articolo Precedente
fonte: Instagram

Sanremo 2021, Ibrahimovic in bilico? Amadeus pronto a lasciare il festival?

Articolo Successivo
Mario Biondi - Dare - foto di Alessandra Fuccillo - 1

Mario Biondi, 50 candeline e nuovo album: «Per “Dare” ci vogliono curiosità e coraggio»


Articoli correlati
Total
2
Share