P!nk: «La mia individualità è più importante della mia faccia»

Con alcuni tweet P!nk ha raccontato le sue prese di consapevolezza riguardo al suo aspetto fisico. E lo ha fatto con una “lettera” a se stessa
P!nk
David Wolff – Patrick/Redferns

In questi anni ci siamo abituati all’onestà di P!nk. E in una serie di tweet di ieri, lunedì 20 gennaio, la cantante di Love Me Anyway ha tenuto un vero discorso su come invecchiare nel music biz. P!nk, che ha compiuto 40 anni a settembre, ha offerto al pubblico alcuni suoi saggi consigli sotto forma di una lettera a se stessa. Un promemoria per amare ciò che vedi quando ti guardi allo specchio.

La lettera a se stessa

«Lettera a me stessa. Cara Me, stai invecchiando. Vedo le rughe. Soprattutto quando sorridi. Il tuo naso sta diventando più grande. Sembri (e ti senti) strana mentre ti abitui a questa nuova realtà», ha iniziato su Twitter.



La cantante – che ha sfidato le probabilità di rimanere al vertice del pop game per decenni – ha forgiato il suo percorso e spesso ha rovesciato il sistema con grande successo. Ha detto che si sente fortunata a non essere mai stata schiava del suo aspetto per vendere biglietti e album. «Ho deciso che il mio talento e la mia individualità sono molto più importanti della mia faccia», ha detto. Il tutto avvertendo che è pronta per invecchiare “alla vecchia maniera”.



In conclusione, l’artista – madre di due figli – ha detto: «Voglio che i miei figli sappiano che aspetto ho quando sono arrabbiata».

P!nk ha recentemente promesso di donare 500mila dollari per aiutare a combattere gli incendi mortali in Australia.



Articolo Precedente
Alicia Keys ha realizzato una cover di Ocean Eyes di Billie Eilish

Alicia Keys, il nuovo album "Alicia" esce il 20 marzo

Articolo Successivo

L'esilio è il tema del settimo Concerto del Giorno della Memoria

Articoli correlati
Total
7
Share