Perché assistiamo al boom delle collaborazioni al femminile

Ultimamente le collaborazioni di sole artiste stanno aumentando di numero, macinando numeri impressionanti e vette delle chart. Ecco perché
Megan Thee Stallion e Cardi B, fonte: Instagram
Megan Thee Stallion e Cardi B, fonte: Instagram

Prima dello scorso, soltanto cinque collaborazioni tutte al femminile avevano raggiunto la vetta della Billboard Hot 100 nei 62 anni di storia della classifica. Nel 2020, tuttavia, ben quattro team di sole donne hanno raggiunto l’agognato obiettivo. Si tratta di singoli di grande successo come WAP, realizzato dalle rapper Cardi B e Megan Thee Stallion. Troviamo poi Say So, firmato da Doja Cat e Nicki Minaj. E ancora, Savage della già citata Megan Thee Stallion e Beyonce, reduce da una straordinaria edizione dei Grammy. Infine, Rain On Me, apprezzata combo di Lady Gaga e Ariana Grande. Tutte collaborazioni da gradino più alto del podio nella Billboard Hot 100, che hanno accompagnato milioni di appassionati e appassionate negli ultimi mesi.

Ma cosa ha favorito questo cambiamento? E cosa potrebbe significare per il futuro delle donne nell’attuale (e futuro) panorama musicale mondiale?

Due gli elementi decisivi da considerare: la domanda e i testi. Negli ultimi tempi è emerso con forza un interesse senza precedenti del pubblico verso la musica femminile e le sue esponenti. L’offerta messa in gioco dalle diverse artiste si rivolge finalmente ad un’audience all’altezza del loro talento. In secondo luogo, i testi pregni di empowerment femminile, che favoriscono non poco la diffusione dei brani. Soprattutto se il sesso diventa l’immagine prediletta per scardinare retaggi superati sul pudore femminile. Basti pensare a WAP, forse la più celebre fra le quattro collaborazioni finite al n.1, capace di registrare 93 milioni di stream negli Stati Uniti durante la prima settimana dopo l’uscita. In questi casi, anche chi si scandalizza può essere utile.

Per approfondire, guarda l’ultimo episodio di Billboard Explains. Una panoramica tra il debutto straordinario di WAP, la storia recente delle artiste ai Grammy e tanto altro ancora.

Articolo Precedente
Demi Lovato, foto di Angelo Kritikos

Da Demi Lovato a NF, una guida agli album in uscita che non puoi perdere

Articolo Successivo
Renato Zero, foto Roberto Rocco

Oggi si è vaccinato "il paziente Zero" contro il Covid-19


Articoli correlati
Total
1
Share