Romantici di tutto il mondo riunitevi! Il prossimo 16 novembre esce il nuovo album di Michael Bublé. L’annuncio è arrivato poco fa. Il titolo è un simbolo! Quale? L’emoticon del cuore!

<3 (da pronunciare “Love”) arriva dopo un periodo difficile dell’artista che ha voluto abbandonare le scene per stare a fianco della sua famiglia. E in particolare di suo figlio Noah (qui le dichiarazioni piene d’amore dell’artista nei confronti di suo figlio). Bublé ha definito “Love” il suo album più romantico di sempre. È già uscito il brano When I Fall in Love.

Guarda il video di When I Fall in Love di Michael Bublé



La produzione del disco è di David Foster, Jochem van der Saag e dello stesso Bublé che ha raccontato: «Non mi aspettavo di tornare a cantare e mi andava bene così. La mia visione del mondo è completamente cambiata in questi ultimi anni. Volevo stare solo con mia moglie e con i bambini. Quello era il mio scopo».

E ancora: «Grazie alle tante preghiere e manifestazioni di affetto che abbiamo ricevuto, in quel periodo ho anche capito quanto amore e umanità ci sono nel mondo. Ma con la rinnovata consapevolezza delle priorità nella vita, ho iniziato a sentire anche la necessità di esprimere quelle emozioni e la lezione che ho imparato».

Rispetto a questo album ha poi spiegato: «Ho molte storie da raccontare con questo disco: che sia io il narratore o lo spettatore, il protagonista o il sognatore, il ragazzo dal cuore spezzato seduto al bar o quello che ha appena passato la notte più bella della sua vita. È tutto in queste canzoni. Ho ricevuto molti doni dalla vita. Uno di questi è la responsabilità di mantenere queste canzoni in vita per le generazioni future».

In questo album, infatti, oltre ad alcuni inediti, Bublé ha voluto riprendere alcuni classici del repertorio made in Usa. Welcome Back, Michael!