Margherita Vicario-Izi: neorealismo e ironia nel video di “Piña Colada”

Avete presente Favolacce il film dei fratelli D’Innocenzo? Il nuovo video di Margherita Vicario ha più di un’analogia con quella estetica però con allegria
Margherita Vicario e Izi, foto Niccolò Berretta
Margherita Vicario e Izi, foto Niccolò Berretta

Avete presente Favolacce, il crudo e magnifico film dei Fratelli D’Innocenzo, e il tipo di periferia romana che racconta? Ecco, prendete ora il nuovo video di Margherita Vicario feat. Izi di Piña Colada e troverete più di un’analogia.

La prima è sicuramente quella piscina fuori-terra che nella pluri-premiata pellicola dei fratelli D’Innocenzo, ambientata appena fuori Roma, diventa prima il fulcro di una vacanza-ripiego per poi tramutarsi in un oggetto-simbolo che attira odio e rabbia.

Nel video di Piña Colada, invece, rimane il luogo divertente che dovrebbe essere. E in tutto il video, a dire la verità, che è stato girato all’Idroscalo di Ostia, rimane questo senso di neorealismo, certo, ma condito da una bella dose di autoironia e allegria.

“A me nella vita per esser contenta/ Mi basta un amore ed un buon conto in banca/ Ma se resto povera allora pazienza/ Mi basta una macchina media potenza”, canta Margherita, che ormai sta diventando brano dopo brano una cantautrice più che attenta ai temi sociali, circondata da persone tranquille. Non palestrati, non influencer: in una parola, normali. E anche Izi, il rapper genovese di Pizzicato, si adatta bene alla parte del pescatore sulla barchetta sul fiume.

Francesco Coppola, che ha curato la regia anche di questo video di Margherita, ha raccontato: «La cosa più entusiasmante durante le riprese è stata vedere come Margherita e Izi siano diventati parte integrante della grande famiglia protagonista, che li ha accolti in una sua tipica giornata estiva. Inserire due attori in un contesto ben preciso, con degli ideali molto forti e un altrettanto forte attaccamento ai propri luoghi, è stato una specie di esperimento neorealista. Si tratta di luoghi e persone che hanno una storia da raccontare: volevamo trasmettere questa storia attraverso le immagini, ricercarne la verità, facendo in modo che Margherita e Izi ne entrassero a far parte nel modo più naturale possibile. Ed è proprio quello che è successo».

Margherita Vicario sarà anche in tour quest’estate, dopo gli appuntamenti dello scorso 20 giugno a Bologna al Mercato Sonato, in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato, e del 4 luglio a Villa Manin Estate 2020, a Codroipo (UD), il prossimo appuntamento è giovedì 16 luglio al Parco Appio di Roma e in diretta streaming sui canali di Tlon, per Prendiamola con Filosofia.

E poi:

Giovedì 23 luglio – Bagnacavallo (RA) – Mutazioni Post

Martedì 28 luglio – Rende (CS) – Be alternative Festival

Giovedì 30 luglio – Modena – Cantautori su Marte*

Venerdì 31 luglio 2020 – Rosolina Mare (RO) – Voci per la Libertà / Premio Amnesty International*

Sabato 8 agosto – Mantova – She says! She rules!

Giovedì 03 settembre 2020 – Rimini – Le Città Visibili

Venerdì 11 settembre 2020 – Acquaviva (SI) – Live Rock Festival

Venerdì 25 settembre 2020 – Torino – Premio Buscaglione

Articolo Precedente
Ghali, foto di Mr. Wattson

Ghali aggredito da una fan in casa sua a Buccinasco

Articolo Successivo
Locus

Arriva il nuovo Locus 2020 Limited Edition: il programma


Articoli correlati
Total
8
Share