Guarda l’esibizione di Stevie Wonder per Joe Biden e Kamala Harris

I Democratici hanno potuto contare anche sulla leggenda vivente Stevie Wonder negli ultimi giorni di campagna prima dell’election day
Drew Angerer/Getty Images

Stevie Wonder ha suonato ad un rally drive-in in supporto di Joe Biden e Kamala Harris sabato 31 ottobre a Detroit, esaltando la folla con i classici e le sue prime nuove canzoni in 15 anni.

Il set di quattro canzoni è partito con il classico del 1973 Higher Ground prima che Wonder si tuffasse in brani freschi, Can’t Put It In the Hands of Fate e Where is Our Love Song.

Le parole di Wonder

«Sono qui perché voglio vedere questo popolo unirsi per gli Stati Uniti. Non ne posso più di sentire parlare di tutta questa negatività, e di sentire parlare di sempre più persone che muoiono di un virus che avrebbero dovuto controllare molto tempo fa» ha detto Stevie Wonder alla folla, incoraggiandoli a uscire e far sentire le loro voci nelle elezioni di martedì domani, che stabiliranno chi avrà la meglio tra Trump e il suo avversario.

«L’unico modo per vincere questa battaglia, una lotta contro l’ingiustizia, è votare», ha continuato, definendo le elezioni di quest’anno le più importanti della sua vita.

«Quando sono in California a sentire di un gruppo di persone che stanno cercando di rapire e uccidere il governatore di questo stato [Gretchen Whitmer], scusate il linguaggio, ma questo è una stronzata. Inaccettabile» ha detto l’artista, riferendosi al piano orchestrato da un gruppo di milizia di destra per rapire il governatore democratico del Michigan.

In difesa dell’Obamacare

Ha anche attaccato i ripetuti tentativi dell’amministrazione Trump di smantellare Obamacare e di spogliare l’assistenza sanitaria di più di 20 milioni di americani («non possiamo permettere che accada») e ha detto che è più che felice di pagare più tasse se aiuterà un bambino affamato o impedirà ad una persona di morire. Di fronte a una bandiera americana gigante, Wonder ha poi chiuso il set con Superstition.

Stevie Wonder, 70 anni, ha annunciato l’uscita delle due canzoni il mese scorso, segnando una rottura con la Motown Records dopo 60 anni per pubblicare musica con la sua etichetta So What the Fuss Music.

Ascolta Where is our love song

Articolo Precedente
LOGO - Rompompom - anteprima -foto di Shadi Parsa

Guarda in anteprima il video di "Rompompom" di LOGO

Articolo Successivo
Cardi B intervista Bernie Sanders

Cardi B e Offset si danno un'altra possibilità: il divorzio è annullato

Articoli correlati
Julia Michaels ha pubblicato un nuovo disco
Leggi di più

Julia Michaels ha pubblicato un nuovo disco

È finalmente disponibile "Inner Monologue Part 2", il nuovo progetto discografico della cantautrice Julia Michaels. L'artista - celebre per aver scritto alcune hit internazionali come "Bad Liar" di Selena Gomez, "Sorry" di Justin Bieber e "Dive" di Ed Sheeran - arriverà dal vivo nel nostro Paese il prossimo 2 ottobre
Total
3
Share